Botte e minacce al padre: un altro arresto

Mediagallery

A distanza di ventiquattrore (leggi qui l’episodio e leggi qui picchia e rapina la ex) i militari della compagnia di Livorno hanno proceduto ad un nuovo arresto per stalking. In manette il 45enne M. R., livornese, protagonista negli ultimi mesi di reiterati atti persecutori, consistenti in minacce e aggressioni fisiche, nei confronti del padre 67enne, nel pomeriggio del 16 gennaio è stato tratto in arresto e condotto ai domiciliari. Il 45enne era già stato denunciato in stato di libertà nel mese di gennaio dello scorso anno per maltrattamenti in famiglia e minacce nei confronti dell’anziano genitore. A distanza di un mese, però, visti i persistenti comportamenti persecutori e violenti dell’uomo ai danni del padre, era sopraggiunta un’ordinanza di applicazione della misura coercitiva dell’allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla vittima. Il provvedimento evidentemente non è stato sufficiente a calmare l’uomo che, al contrario, ha continuato a minacciare e picchiare il padre sino a quando, nella giornata del 16 gennaio, i militari lo hanno prelevato e condotto agli arresti domiciliari presso altra abitazione.

 

 

Riproduzione riservata ©