Mercato piace Sciaudone. Regoli: “Qui per giocare”

Dopo Calabresi, passato al Brescia, lascia anche il brasiliano che torna in patria. A parte Regoli, poche attività per quanto riguarda il mercato in entrata (Foto Trifiletti)

Mediagallery

Il mercato ha regalato il primo acquisto. Dal Latina ecco arrivare in prestito con diritto di riscatto Paolo Regoli (clicca qui per la sua presentazione), terzino classe 1991, che in questa stagione ha collezionato soltanto quattro presenze per un totale di 84 minuti giocati. Il suo arrivo ha aperto le porte, semmai ci fosse stato bisogno, all’addio di Maicon. Il brasiliano è tornato in patria firmando un contratto con il Recife come testimonia la sua foto su Instagram. Più complesso invece il discorso per Ceccherini. Il difensore si è presentato al raduno con due giorni di ritardo. Per lui è in arrivo una maxi multa, ma non dovrebbe cambiare aria a gennaio. Il Bari, con l’esonero di Nicola, si è tirato indietro. Probabile una cessione a giugno, ma ora servirà anche il miglior Ceccherini per far uscire il Livorno dalle sabbie mobili. Ufficiale intanto l’addio di Calabresi, per lui c’è il Brescia. In uscita c’è anche Palazzi che fin qui ha visto il campo con il contagocce. Spezia e Brescia lo seguono con attenzione. Pasquato continua a piacere al Pescara mentre se Trotta andrà al Sassuolo, Comi tornerà all’Avellino. Per il momento si è arenata la pista Bonazzoli-Rocca con la Sampdoria mentre sono fitti i contatti con la Salernitana per il prestito di Sciaudone.

Riproduzione riservata ©