Livorno, Siri sarà presidente?

L'attuale vice presidente è il nome scelto da Spinelli per ricoprire la carica lasciata vacante dopo la partita contro il Como

Mediagallery

Le dimissioni di Spinelli (clicca qui) hanno fatto sorgere una domanda: chi sarà il nuovo presidente del Livorno? Tempo fa, il patron aveva annunciato l’intenzione di passare tutti i poteri ad Armenia, attuale direttore generale. L’intenzione è sempre la stessa con il dg che diventerà amministratore delegato, ma sulla poltrona più prestigiosa dovrebbe sedersi una figura che gode della massima stima da parte di Spinelli. Stiamo parlando dello storico vice Silvano Siri, ad anni legato al mondo amaranto. Non a caso, nell’ultimo periodo Siri è stato visto agli allenamenti della squadra e anche allo stadio segno che il legame con l’ambiente è forte. Saranno quindi l’attuale vice presidente e il nuovo amministratore delegato le figure chiave della società con Ceravolo che continuerà a fare il direttore sportivo e Signorelli ad occuparsi del settore giovanile. Inutile stare a sottolineare come a capo del Livorno resterà lo stesso Spinelli. Sarà sempre lui a decidere l’allenatore, i giocatori e a stanziare il budget per il mercato.

Riproduzione riservata ©