Champions calcio a 5 e 8. Ecco il calendario

Il torneo sarà anche a scopo benefico. Per ciascuna gara l’organizzazione devolverà € 3 al reparto di pediatria dell’ospedale di Livorno

Mediagallery

Ci siamo. L’attesa è finita. Da lunedì 15 febbraio scatta la Champions Cup targata Uisp-Promosport all’interno del tempio del calcio a 5 labronico che da qualche settimana ha un nome ben preciso: PalaModigliani (clicca sul link in fondo all’articolo per consultare i giorni e i calendari di calcio a 5, calcio a 8 e calcio a 5 femminile). Prima gara inaugurale dunque in programma per il 15 febbraio alle 20 quando i detentori del titolo dell’Rc Service sfideranno l’Hotel Gennarino per la prima partita che aprirà le danze di questo fantastico spettacolo del calcio a 5 al coperto. Una gara al mese per arrivare a maggio quando le migliori otto potenze del calcetto labronico si daranno battaglia in un sol giorno. Dall’alba al tramonto per stabilire chi è il migliore. Senza appelli. Senza ritorno. Sola andata verso la gloria. La squadra vincente infatti parteciperà alle finali nazionali rappresentando Livorno.
La terza edizione di questa spettacolare manifestazione è caratterizzata anche dalla Champions Cup Women. Quattro squadre di calcio a 5 femminile si giocheranno il tutto per tutto per stabilire chi è la squadra “rosa” più forte della provincia.
Non poteva mancare anche la Champions Cup per il calcio a 8. Otto squadre, due giorni, un solo campione. Tutto è pronto, basta solo sedersi comodi e allacciare le cinture. Uisp-Promosport ti fa volare in alto.
championsIl regolamento della Champions calcio a 5 – Alla terza edizione della Livorno Champions Cup di Calcio a 5 partecipano 16 squadre. Tramite sorteggio pubblico vengono formati 4 gironi da 4 squadre; passano il turno le prime due; tramite abbinamenti pre-indicati si disputeranno le gare valide per quarti di finale, semifinali e finale
I gironi si svolgono con formula all’italiana con gare di sola andata; i tempi sono da 25 minuti; alla vittoria vengono attribuiti 3 punti, alla sconfitta 0. In caso di pareggio si calceranno i rigori: chi vince ai rigori acquisisce 2 punti, chi perde 1. Anche la vittoria ai rigori è valida come scontro diretto; Al termine dei gironi, viene stilata la classifica seguendo questi criteri: punti totali, scontro diretto, differenza reti, reti fatte, spareggio. Se le squadre a parità di punti sono più di due verrà considerata la classifica avulsa seguendo li stessi criteri sopra menzionati.
Passano il turno le prime due classificate di ciascun girone.
Le 8 squadre che hanno passato il turno a gironi si affronteranno nei Quarti di Finale, Semifinali e Finalissima. Queste gare sono di sola andata ad eliminazione diretta, composte di due tempi da 25 minuti; in caso di parità si procederà con due tempi supplementari da 5 minuti e successivi eventuali rigori.
Le gare di quarti, semifinali e finale verranno disputate in un’unica giornata con data ancora da stabilire (domenica di maggio) Non sono consentiti jolly (o spostamenti gare), non sono ammessi ricorsi.
 Tutte le gare si disputeranno all’interno del Modigliani Forum. La squadra vincente sarà la “Regina di Livorno del Calcio a 5”, accederà alle finali nazionali rappresentando Livorno ed indosserà il prestigioso completo dei “Campioni” offerto da Polisport via Marradi. L’organizzazione provvederà al pagamento dell’iscrizione della squadra alle finali nazionali
Il contributo per ciascuna gara sarà di € 40 a squadra. Per la giornata conclusiva il contributo è di € 40 a squadra.
Sponsor della manifestazione: Polisport via Marradi, Centro Medico Porta a Terra, Quercioli Impianti Service
Special Partnership: IL ROTINO SOCIAL
Il torneo sarà anche a scopo benefico. Per ciascuna gara l’organizzazione devolverà € 3 al reparto di pediatria dell’ospedale di Livorno. Inoltre sarà fatta una raccolta fondi tra tutte le squadre partecipanti e pubblico Sarebbe bello se ciascun giocatore si tassasse di 1 €uro a gara da devolvere in beneficenza Si raccomanda a tutti il massimo FAIR PLAY. Non saranno tollerati episodi di violenza di nessun genere.

Riproduzione riservata ©