Ladri in casa, lo scherzo delle Iene a Paolo Ruffini

Mediagallery

L’attore e comico livornese, Paolo Ruffini, vittima a “Le Iene presentano Scherzi a Parte” nella seconda puntata in onda il 19 gennaio. La trasmissione, condotta da Paolo Bonolis, ha mandato in onda lo scherzo (guarda qui il video) realizzato a Livorno nella casa di Ruffini, in pieno centro. “Gancio” per la realizzazione dello scherzo è stata la moglie di Paolo, anche lei livornese, Claudia Campolongo. Facendo leva sulla paura dei ladri e dei rumori notturni attraverso vari altoparlanti occultati in casa è stata riprodotta una serie di rumori sinistri mentre Paolo dormiva con la moglie.
Nella prima puntata protagonista dello scherzo, che ha creato non poche polemiche, era stato Paolo Brosio a cui aveva telefonato un finto Papa Francesco imitato dal comico livornese Leonardo Fiaschi (leggi qui). Il giornalista, fervente cattolico, si era messo a piangere dalla gioia.

Riproduzione riservata ©