Magrignano, il vescovo incontra i residenti. “Avrete la nuova chiesa”

Il portavoce degli abitanti: "Nella situazione in cui versiamo ormai da anni una cosa positiva l'abbiamo trovata, lo spirito di aggregazione"

Mediagallery

LA NUOVA CHIESA A SALVIANO – LEGGI QUI

come di consueto trovate il link (in questo caso alle fotoe al video) in fondo all’articolo 

Nella giornata del 17 gennaio, in Vescovado, si è svolto un incontro tra una delegazione del Comitato Borgo di Magrignano (BdM) e il vescovo. Tema dell’incontro “Sviluppo e situazione del quartiere Borgo di Magrignano nel contesto del prossimo inizio lavori della Nuova Chiesa Santa Madre Teresa”. Dopo un breve resoconto da parte del portavoce del Comitato. Michele Lucarelli, della storia e situazione attuale del quartiere monsignor Giusti ha dichiarato: “Appena mi sono resoconto delle famiglie che abitavano nel quartiere mi sono subito attivato per costruire una Chiesa al fine di creare un centro sociale di aggregamento”.
I lavori della chiesa partiranno a marzo 2015 e si concluderanno nel 2017. La prima pietra sarà posta a febbraio. “Le priorità – ha spiegato il prelato – della vita attuale sono la casa e il lavoro, la casa deve essere un indice di tranquillità e non di problematiche. Fatemi avere un promemoria delle vostre problematiche e vedremo come risolverle assieme in maniera da rendere il quartiere vivibile”.
Soddisfazione è stata espressa dal portavoce del comitato di Magrignano, Lucarelli: “Credo fermamente che il cammino verso la soluzione delle problematiche del quartiere possa essere percorso assieme. Nella situazione in cui versiamo ormai da anni una cosa positiva l’abbiamo trovata, lo spirito di aggregazione, uno dei temi in comune con Sua Eccellenza. La nascita di una nuova chiesa è sempre un momento importante per una comunità sia per i fedeli che per i laici e noi faremo in modo di non mancare all’appuntamento. Inoltre se la chiesa avrà tutte le strutture descritte nell’incontro sarà davvero un punto di riferimento per le moltissime coppie giovani con bambini piccoli che sono all’interno del quartiere.”  L’incontro si è concluso con la promessa di una immediata e reciproca collaborazione. Il vescovo domenica celebrerà la messa nella momentanea chiesa Santa Madre Teresa posta in via della Padula e il Comitato sarà presente.
Nel frattempo il Comitato “BdM” attende una risposta da parte degli enti preposti per i campioni del materiale prelevato dalla discarica abusiva trovata in questi giorni.

 

Comitato Borgo di Magrignano

Riproduzione riservata ©