Caso Gordiani, M5s: “Piena fiducia a Nogarin”

Mediagallery

Dopo la polemica scatenata dal meet up 5 Stelle sulla nomina dell’assessore Gordiani e la relativa lettera pubblicata sul blog pentastellato (clicca qui per leggere), il gruppo consiliare del Movimento 5 Stelle rinnova la fiducia al sindaco Nogarin.

Ecco il loro intervento a difesa del primo cittadino e della giunta – Alla luce delle polemiche sterili degli ultimi giorni, il gruppo consiliare del Movimento 5 Stelle di  Livorno rinnova la propria fiducia al sindaco Nogarin e a tutta la sua giunta. Ci preme sottolineare che gli attuali assessori sono stati presentati al gruppo di maggioranza già  prima della loro nomina ufficiale per cui i trascorsi dell’assessore Gordiani, non più iscritto da tre  anni al Partito Democratico e la sua partecipazione alla presentazione, a fine Aprile, della lista  civica “Cutigliano Bene in Comune”, erano già noti. Tuttavia, l’assessore Gordiani ha manifestato  da subito la volontà di ascoltare chi avesse voluto ulteriori delucidazioni in merito, dimostrando,  così, la piena trasparenza nei confronti del Movimento5 Stelle e rimettendosi alla decisione del  gruppo di maggioranza.
Riteniamo che coloro che utilizzano in modo sterile e fuorviante i mass media, evitando il dibattito  interno nel MeetUp, si muovano con logiche proprie che portano solo a sottrarre tempo ed energie a  chi, invece, si sta impegnando ad affrontare e risolvere le vere difficoltà del nostro territorio.  Rinnoviamo, perciò, l’invito a queste persone, di farsi carico dei problemi veri e dibatterli senza  pregiudizi, o in alternativa, di lasciare lavorare chi lo sta facendo con serietà e professionalità.  Inoltre, non accettiamo che il Partito Democratico strumentalizzi questa vicenda e tante altre al fine  di denigrare la nuova amministrazione. Alla fine dei cinque anni di mandato, saranno i cittadini a  giudicare; invitiamo tutti gli altri protagonisti della scena politica a fare ciò per cui sono stati  chiamati a sedere nel consiglio comunale, lasciando a ciascuna parte la capacità di risolvere quelli  che possono essere solo dei chiarimenti interni.

Il gruppo consiliare M5S

Riproduzione riservata ©