Il neo assessore: “Più bus e car sharing”

"Bike e car sharing, più corse di autobus e orari da rivedere, maggior utilizzo dei taxi". E' questo il programma in sintesi del nuovo assessore alla mobilità e all'ambiente

Mediagallery

“Bike e car sharing, più corse di autobus e orari da rivedere, maggior utilizzo dei taxi”. E’ questo il programma in sintesi del nuovo assessore alla mobilità e all’ambiente che nella giornata di lunedì 21 marzo è entrato ufficialmente in carica a seguito dell’incarico firmato dal primo cittadino Filippo Nogarin (nella foto in pagina di Simone Lanari).
Sono queste le primissime parole dette dal livornese Giuseppe Vece (clicca qui per consultare il suo curriculum e la sua presentazione) subito dopo la firma che lo rende di fatto e a tutti gli effetti l’assessore che prende il posto di Gordiani. “Dobbiamo rivedere sicuramente la circolazione dei mezzi pubblici in fatto di numero di corse e di orari anche dopo le 20. La viabilità inoltre dovrà essere agevolata anche dalle molte stazioni di bike sharing che a breve verranno installate in città. Come progetto vorremmo inoltre introdurre anche il car sharing favorendo così una mobilità sostenibile e meno inquinante. Per fare ciò dovremmo anche incentivare l’uso dei taxi“.
Per quanto riguarda la “gatta da pelare” dei tagliandi Ztl, Zsc e per i residenti Vece non si sbilancia. “Sono appena entrato in carica, studieremo al meglio anche questa situazione al netto di una valutazione anche dei flussi di traffico cittadini”.

Riproduzione riservata ©