Calignaia, l’esito del sopralluogo. Lettini a pagamento

Mediagallery

Si è svolto, nella mattinata del 12 agosto, un sopralluogo tecnico al ponte di Calignaia, dove dall’8 agosto è interdetta una parte della spiaggia sottostante a causa del distacco di frammenti del rivestimento della volta, in corrispondenza della parte ovest della campata (lettini a pagamento, leggi qui l’articolo). Al sopralluogo, concordato con i tecnici di Anas (la proprietà del ponte è in capo ad Anas), erano presenti l’assessore comunale Alessandro Aurigi, il comandante della polizia municipale Riccardo Pucciarelli, rappresentanti della capitaneria di porto di Livorno, e il geometra Badii in rappresentanza di Anas, insieme ad altri suoi tecnici.
L’assessore Aurigi sottolinea l’impegno assunto da Anas ad ottemperare a quanto prescritto dal Comune di Livorno. C’è piena disponibilità a provvedere già da domani alla realizzazione di una recinzione più robusta e sicura in sostituzione delle transenne fatte posizionare dalla Protezione Civile subito dopo il distacco dei frammenti.
Inoltre Anas partirà immediatamente con l’intervento di ripristino delle parti della volta danneggiate, e farà tutto il possibile, compatibilmente con le difficoltà legate al periodo estivo, affinché i lavori possano concludersi entro un mese, così come richiesto dal Comune di Livorno.
Inoltre Anas ha assicurato che il monitoraggio sullo “stato di salute” del ponte non verrà effettuato solo sulla campata che è stata soggetta al distacco, ma riguarderà l’intera struttura.
La Capitaneria di Porto ha assicurato massima collaborazione nella segnalazione di eventuali infrazioni al divieto di accedere all’area interdetta alla balneazione. Durante il sopralluogo di oggi, comunque, non è stata registrata la presenza di persone all’interno della zona delimitata e transennata.

Riproduzione riservata ©