Comune: bandiera a mezz’asta. Minuto di silenzio in Consiglio

Mediagallery

Il sindaco di Livorno Filippo Nogarin (leggi qui l’intervento di Mario Cardinali, direttore del Vernacoliere) ha fatto esporre a Palazzo Municipale la bandiera della città di Livorno a mezz’asta, in segno di lutto, a fianco del vessillo francese, in questo aderendo con convinzione all’appello del presidente dell’Anci Nazionale Piero Fassino. Inoltre il 9 gennaio in consiglio comunale è stato osservato un minuto di silenzio.
“Un piccolo gesto – dichiara il sindaco Nogarin – con cui vogliamo esprimere la nostra vicinanza e solidarietà al popolo francese, dopo la strage al giornale satirico Charlie Hebdo a Parigi. Un gesto per esprimere non soltanto orrore e sdegno per quello che è successo, ma anche una testimonianza istituzionale a favore della libertà di stampa e contro ogni forma di limitazione a tale libertà”.

Riproduzione riservata ©