Stazione, pulizia-lampo dopo la nostra segnalazione

Mediagallery

Magrignano e non solo (leggi qui i numeri della pulizia nel quartiere). Basta mettere in fila le segnalazioni arrivate  nelle ultime settimane alla nostra redazione e online nella posta dei lettori, oppure farsi un giro nei quartieri per rendersi conto che non solo Salviano 2 avrebbe bisogno di un massiccio intervento di pulizia. Stiamo parlando della stazione. In particolare della situazione nel parcheggio coperto per le biciclette in piazza Dante. Sporcizia e degrado regnano fra cartacce, bottiglie vuote, pezzi di materasso e carcasse di biciclette. “Spesso – scrive un nostro lettore Marco Volpi  che ha scattato alcune foto dell’area – si vedono anche topi”.
Va da sé che urge, al più presto, un intervento di Aamps per restituire un minino di decoro a un luogo, la stazione, che dovrebbe rappresentare uno dei biglietti da visita della nostra città nei confronti dei turisti e non che arrivano per la prima volta a Livorno.

L’intervento di Aamps – Comune di Livorno e Aamps intervengono a seguito di alcune sollecitazioni riguardanti la pulizia e il decoro di alcune zone della città. Pur raccogliendo la soddisfazione da parte degli abitanti di Borgo di Magrignano per la maxi-operazione realizzata sabato scorso, nonché il plauso da parte di tanti cittadini che vivono in altre aree, sono già in corso ulteriori valutazioni per la realizzazione di analoghi interventi in altri rioni. Nell’attesa di definire un piano organico, che tenga anche conto dei costi e dei tempi di attuazione, saranno certamente pulite quelle frazioni che, a seguito di segnalazioni e specifici sopralluoghi, risulteranno comunque meritevoli di interventi straordinari, seppur non necessariamente della portata di Borgo di Magrignano. E’ il caso, ad esempio, di Piazza Dante e della zona Stazione dove periodicamente nei giardini, sotto il cavalcavia o nel parcheggio per le biciclette sono lasciati abbandonati rifiuti di vario tipo, soprattutto nelle ore notturne. A tal proposito facciamo presente di avere allertato la Polizia Municipale e gli Ispettori Ambientali per individuare gli autori delle condizioni indecorose registrate. Nel pomeriggio, intanto, gli operatori di Aamps hanno provveduto alla raccolta di alcuni rifiuti ingombranti (materassi e suppellettili in plastica e legno) e nelle prossime ore si provvederà a pulire e sanificare i tratti di strada e i giardini interessati dagli scempi.
Nei prossimi giorni l’Ufficio Ambiente del Comune di Livorno contatterà nuovamente le Ferrovie dello Stato per concordare operazioni più intensive da realizzare congiuntamente nelle aree private fruibili comunque dai cittadini in transito.

Riproduzione riservata ©