Arrivano le “pulizie di primavera”, ecco dove. Consiglio: salta il voto per il numero legale

Mediagallery

Armadi, tende, divani. E ancora cassetti, vetri e tappeti. Arriva la bella stagione e ci armiamo tutti di buona volontà e tanto impegno per rendere le nostre abitazioni ancora più pulite e accoglienti (leggi qui – manca il numero legale in consiglio comunale sul voto Aamps). Spazio, quindi, alle cosiddette “pulizie di primavera”. In quest’ottica Comune di Livorno e Aamps non vogliono certo rimanere indietro rispetto ad una “tradizione” ormai consolidata nel tempo. Anzi, l’intento è di intensificare gli sforzi e garantire alla cittadinanza la fruibilità dei luoghi maggiormente frequentati in un contesto di assoluto igiene e decoro. Si comincia con le postazioni mobili per la consegna gratuita dei rifiuti ingombranti che faranno tappa in 5 zone per agevolare ulteriormente i cittadini nel disfarsi di oggetti non più utilizzabili, come poltrone, divani, materassi o piccoli elettrodomestici. Oltre ad offrire un servizio in più ai cittadini si vuole contrastare ulteriormente il fenomeno degli abbandoni dei rifiuti che nel 2015 è costato ai livornesi 800 mila euro.
Ecco le prossime aree dove, dalle 8 alle 13, saranno presenti gli operatori di Aamps con un mezzo dedicato:
· sabato 2 aprile: via Minghi a Colline.
· sabato 9 aprile: via Provenzal ad Antignano-Banditella.
· sabato 16 aprile: piazza delle Carrozze a Montenero basso.
· sabato 23 aprile: via Stenone a Shangai-Corea.
· sabato 30 aprile: via Cairoli (lato Duomo) in centro.

Saranno invitate a partecipare anche le scuole ubicate nelle varie zone, le associazioni ambientaliste e chiunque volesse contribuire alla riuscita degli eventi. All’info point di Aamps saranno infatti distribuiti sacchi e guanti per la pulizia straordinaria di parchi e giardini pubblici situati nelle immediate vicinanze.
L’attività di spazzamento verrà potenziata. Netturbini e operatori saranno impegnati continuativamente su tutto il territorio comunale con un’intensificazione delle attività a partire da giovedì 24 marzo e fino a domenica 1° aprile. Dalle 6 alle 12 sui viali a mare sarà presente anche un mezzo per lo spazzamento meccanizzato con caratteristiche tecniche adatte ad intervenire con ulteriore efficacia anche nelle zone pedonali. Raccogliendo le segnalazioni dei cittadini gli interventi saranno incentrati anche alla Terrazza Mascagni e nei giardini limitrofi, recentemente interessati da bivacchi notturni con conseguente dispersione e abbandono di stoviglie in plastica e porcellana.
Continua spedito il diserbo che, nei prossimi giorni, sarà realizzato anche nelle seguenti zone:
Area centro: p.zza Mazzini, p.zza della Vittoria, Viale Marconi, via Redi, viale Fabbricotti, p.zza Guerrazzi, rione Coteto.
Area nord: via Zola, p.zza Damiano Chiesa, zona La Guglia, zona Ospedale, zona Stazione, via Donnini, rione Colline, zona Porta a terra.
Area sud: rione Ardenza, rione Collinaia, rione Antignano-Banditella, rione Quercianella, rione Salviano, rione Montenero, rione La Leccia, rione Scopaia.

Riproduzione riservata ©