“Immigrati, puliranno il verde cittadino”

Le attività saranno esclusivamente a carattere libero e gratuito

Mediagallery

Giovedì 23 luglio alle 11,è stato sottoscritto il Protocollo d’Intesa tra il Prefetto di Livorno ed i rappresentanti dei Comuni di Livorno, Castagneto Carducci, Cecina, Rosignano Marittimo e Suvereto per i lavori socialmente utili da affidare agli immigrati (clicca qui per leggere a proposito della conferenza sull’immigrazione svoltasi mercoledì 22 in Comune e dell’ospitalità del vescovo a Villa Alma Pace).
“I lavori in cui impiegare questi profughi – spiega l’assessore al sociale Ina Dhimgijini raggiunta al telefono poco prima della firma- sono quelli previsti dal protocollo quindi manutenzione dei parchi, apertura cancelli dei parchi pubblici, pulizia e decoro del firma protocollo intesa prefettoverde pubblico. Lavori molto che guarderanno all’ambiente, questa sarà la linea. Si ricorda che le attività saranno esclusivamente a carattere di volontariato, un’attività libera e gratuita. Le polizze assicurative saranno inoltre coperte dal Ministero”.
Ma secondo voi accetteranno di fare questi lavori non retribuiti?
“Il protocollo è stato promosso dalla Prefettura con quelle condizioni, e il lavoro di rivalorizzazione del territorio dove abitano crediamo che venga accolto volentieri anche alla luce della recente manifestazione del recente colloquio avuto con il prefetto Costantino. Chiediamo dunque che il protocollo venga rispettato e ci aspettiamo una collaborazione”.

Riproduzione riservata ©