Gratis 120 posti auto “salva-aperitivo”

di gniccolini

Mediagallery

Visto che la montagna non va verso Maometto sarà Maometto che andrà verso la montagna. E così ecco che i commercianti di via Marradi, piazza Attias e soprattutto via Cambini si sono organizzati per studiare una soluzione al problema del parcheggio per il weekend quando, spesso e volentieri, la polizia municipale passa per sanzionare le soste selvagge sui marciapiedi. Soprattutto anche a fronte di quanto dovrà accadere dal 6 di gennaio in poi quando entrerà in azione lo “Street Control” (clicca qui per leggere di cosa si tratta), l’inesorabile occhio elettronico che passando farà multe a raffica a chi è in divieto.
Ecco dunque che Cantina Nardi, Caffè Deco, Casablanca, Quo Vadis 2 (ex Wimpy) e Rossompomodoro si sono organizzati facendo gruppo e riservando per i propri clienti ben 120 posti nel parcheggio sotterraneo della Coin da offrire a chi il venerdì o il sabato si porterà in città per un aperitivo o una cena fuori.
“Quando i clienti vengono da noi e ci diranno che hanno messo l’auto al parcheggio gli offriremo i ticket per la sosta – spiegano i commercianti a Quilivorno.it -in modo tale da poter continuare a lavorare tutti offrendo un buon servizio ai nostri clienti che non dovranno più temere le multe e non dovranno aver più il pensiero di dire…dove parcheggio?”.
L’esperimento partirà o dal weekend che sta per arrivare o dal prossimo al massimo. “Il tempo di organizzarci concretamente e poi partiamo”, specificano.
Una cosa è certa, adesso non ci saranno più scuse per venire in città per passarsi una serata in via Cambini o mangiando una pizza. Il divertimento c’è e ora anche il parcheggio gratis.

Riproduzione riservata ©