Danni al canile, slitta l’apertura

Mediagallery

Doveva aprire entro giugno 2016 ma, vedendo lo stato dell’arte dei lavori, qualche forte dubbio nasce spontaneo. Ad aggravare la situazione del futuro canile comunale di Pian di Rota in costruzione da mesi, ci si sono messi i ladri e i vandali. Come si può notare da queste foto in esclusiva pubblicate in pagina (clicca sul link in fondo all’articolo per accedere alla fotogallery), non rimane quasi niente di quello che dovrebbe assomigliare a un canile. L’incuria prima, e l’inciviltà di qualcuno dopo, ha fatto sì che adesso all’interno dei box che dovrebbero ospitare gli animali ci sia soltanto spazzatura. Il quadro elettrico è stato completamente divelto e nella rete ci sono dei buchi che lasciano presupporre il passaggio continuo di ospiti indesiderati. Tubi rotti, porte divelte e vere e proprie discariche di oggetti ingombranti come lavandini, materassi e quant’altro ad ingombrare gli spazi della struttura.
Sul caso stanno indagando le forze dell’ordine che stanno cercando di individuare i responsabili di questo scempio. Una cosa alla luce di queste evidenze vandaliche è certa: ancora una volta, il canile comunale purtroppo dovrà attendere ancora non si sa quanto prima di essere messo in ripristino.

Riproduzione riservata ©