Aamps: non abbandonate i rifiuti di Pasqua

Aamps invita la cittadinanza a prestare la massima attenzione al corretto conferimento

Mediagallery

Plastica, film plastici e organico sono i materiali che durante il periodo pasquale vengano gettati in maggiore quantità (leggi qui – le strade interessate dalle “pulizie di primavera”). Gli involucri e le basi delle uova, così come le sorprese magari poco gradite, riempiono straordinariamente sia i mastelli adibiti alle raccolte porta a porta che i cassonetti posizionati nelle strade per la raccolta differenziata. Anche i pranzi e le cene sono solitamente più abbondanti e, troppo spesso, viene da collocare avanzi di cibo insieme alle stoviglie in plastica e alla carta che finiscono nei contenitori per l’indifferenziato vanificando gli sforzi dei più per favorire l’incremento delle raccolte differenziate.
L’invito di Aamps alla cittadinanza, quindi, è di prestare la massima attenzione al corretto conferimento anche in questi giorni. Con una raccomandazione aggiuntiva per il giorno di pasquetta: limitare la produzione dei rifiuti e utilizzare cestini e contenitori posti nelle immediate vicinanze senza lasciarli nei boschi, nei giardini o a ridosso dei marciapiedi causando danni all’ambiente e condizioni di scarsa igiene e decoro. Per tali occasioni, comunque, Aamps garantirà gli abituali servizi di raccolta e pulizia.
Segnalazioni: numero verde 800-031.266; [email protected]; app/facebook/twitter/web (“Aamps Livorno”).

Riproduzione riservata ©