Clienti sprovvisti di tessera, multati due circoli. Venezia, spariti (per ora) i venditori di birra

Mediagallery

La questura, unitamente a carabinieri, municipale, finanza e Inps, sta proseguendo ad effettuare servizi di controllo volti a monitorare i fenomeni di illegalità o semplice malcostume. In particolare, nella serata di venerdì 17 aprile sono stati controllati due circoli adibiti a ristorazione. Uno alle 21.30 sugli scali Finocchietti 28 “La vecchia Bisca club “ dove sono state identificate sette persone di cui quattro privi di tessera associativa. L’altra verifica è stata effettuata verso le ore 22 presso l’Associazione Sportiva Dilettantistica in via delle Acciughe 24 “dance Club” dove sono state controllate 21 persone di cui 18 prive di tessera associativa. Ad entrambi i circoli sono state elevate contravvenzioni per somministrazione abusiva di alimenti e bevande per un totale di 5000 euro nonché mancata emissione di scontrini fiscali. Quest’ultima contravvenzione curata dal personale delle agenzie delle entrate. Inoltre il personale dell’Inps valuterà anche la posizione contributiva e lavorativa di coloro che al momento del controllo erano addetti alla distribuzione degli alimenti e bevande.
Verso la mezzanotte, l’attenzione e’ stata spostata nel quartiere Venezia (leggi anche qui) per verificare la presenza di venditori abusivi di bevande con esito negativo. I controlli sono poi proseguiti ed hanno riguardato alcuni locali pubblici dello stesso quartiere Venezia e dei numerosi loro frequentatori, senza però ravvisare situazioni di criticità.

Riproduzione riservata ©