“Rispetto per Venezia e sì alle telecamere”

Mediagallery

Sicuramente so di non parlare solo a titolo personale e sicuramente posso dire che quello successo qualche sera fa nel nostro bellissimo quartiere, per noi residenti della Venezia è di normale routine ed è stato solo l’epilogo di una quotidianità alla quale da molti anni ad oggi ci hanno fatto “abituare” (leggi qui la ricostruzione dell’episodio, foto e video, e le parole del presidente centro commerciale naturale di Venezia). Malgrado il mancato rispetto di norme civilissime alle quali molti locali non si attengono, malgrado le multe prese per aver parcheggiato il proprio veicolo corredato di lettera per residenti, dopo una giornata di lavoro, nell’unico posto adibibile a parcheggio a circa 1 km di distanza dalla propria abitazione ma magari in zona non consentita, dopo le nottate passate alla finestra aspettando l’intervento delle forze dell’ordine per evitare che l’ennesima rissa si tramuti in qualcosa di molto più grave, malgrado si debba assistere alla perpetua presenza, nelle vie del quartiere di urine, vomito, vetri rotti e piatti e bicchieri nei canali…..ecco malgrado tutto questo, noi residenti ed amanti della Venezia in questo quartiere vogliamo rimanerci, perchè molti di noi hanno speso tutti i soldi di cui disponevamo per ristrutturare i nostri appartamenti e perchè è questo il quartiere più bello di Livorno. Ed è proprio per questo, per rendere la Venezia più bella e usufruibile per tutti, che ci uniamo all’appello rivolto dai gestori di alcuni locali siti nel quartiere, nel quale vene richiesta l’installazione di telecamere di sicurezza, chiedendo anche, la ztl 24/h, promessa mai mantenuta, dalla precedente ed attuale amministrazione. Inoltre, si richiede che la riqualificazione di Viale Caprera arrivi in tempi accettabili a compimento (naturalmente senza colate di cemento ulteriori!) perchè oggi quello che si trovano sotto gli occhi croceristi e altri turisti alla ricerca del quartiere-culla della città di Livorno, è tristemente un quartiere degradato!!!

Banchetti Laura

Riproduzione riservata ©