Rotatoria di viale Sauro, al via la petizione per metterla in sicurezza. Come aderire

Mediagallery

MUORE A 28 ANNI, I VOSTRI COMMENTI, IL PARROCO AL  FUNERALE: “ROTATORIA INOPPORTUNA” 

LIVORNO – E’ partita la  raccolta di firme promossa dalla Lega dei Consumatori per mettere in sicurezza la rotatoria di viale Nazario Sauro, all’incrocio con via Corazzi, dove sabato all’alba ha perso la vita a 28 anni il livornese Loris Michele Roppolo e dove nelle scorse ore è stato adagiato un mazzo di fiori in ricordo dello sfortunato ragazzo.
I cittadini potranno firmare nella sede degli Scali d’Azeglio 40 . “Occorrendo un permesso di 30 giorni per il suolo pubblico non è possibile, per il momento una raccolta all’aperto – spiegano dalla Lega Consumatori – Ci stiamo organizzando per raccogliere le firme nelle circoscrizioni, negli esercizi pubblici e nei negozi della zona Stella – Stadio. Ogni cittadino che vuole organizzare una raccolta di firme condominiale può ritirare l’apposito modulo in sede”. Per chi è impossibilitato a ritirare il modulo alla sede degli Scali d’Azeglio è possibile scaricarlo tramite il link che si trova qui in fondo all’articolo.

 

Riproduzione riservata ©

81 commenti

 
  1. # ivan

    Ottima iniziativa.

  2. # gioia

    si, ma dobbiamo anche chiedere danni a chi l’ha progettata, a chi ha dato l’incarico al progettista , a chi ha nominato chi ha dato l’incarico al progettista , cioè al sindaco

  3. # Mah

    Dispiaciutissimo per il ragazzo, morire così giovani non è giusto, ma non diamo sempre colpa alla strada, chi rispetta i limiti di velocità e sta attento per strada da solo non si fa del male

  4. # gioele

    iniziativa presa sull’onda dell’emotività e non supportata da nulla, da nessun dato tecnico, visto che la procura ha ritenuto che la rotatoria non c’entri nulla con l’incidente. peccato che queste cose i giornali le scrivano fra le righe e preferiscano dare spazio a dichiarazioni a effetto, tipo quella del parroco. Ma che si faccia una campagna contro l’eccesso di velocità e contro l’abuso di sostanze stupefacenti e alcol alla guida.

  5. # De ma de!

    Non capiremo mai in Italia che la prevenzione è sempre meglio delle cure da elefante …Mettete fuorilegge i caschi a padellino come quello che aveva il povero ragazzo, lo capite che si e’ sfracellato..trauma facciale e decesso…no a Livorno si spostano le rotatorie il padellino è tanta roba senno sotto la sella non mi si va …con l’integrale fa caldo…brutto…tanto io vo’ a due…fatevi un giro in Europa. Siamo vergognosi….

  6. # automobilista

    ma guardate la foto: quella non è una rotatoria! sembra un’aiuola in mezzo alla strada!!! Ma chi sovraintende alla viabilità urbana si rende conto che per evitare incidenti non occorre rendere le strade più pericolose, sperando che gli automobilisti rallentino? Occorrerebbe solo che le strade fossero più sicure!
    Dopo tutti questi incidenti, si può davvero dire che questa strada sia stata resa più sicura?
    Allora ben vengano iniziative volte a far sì che gli amministratori siano costretti a riflettere e a ripensare a scelte dimostratesi assolutamente sbagliate!!
    Firmerò sicuramente la petizione!!!

  7. # kriptonite

    ma che cosa ridicola! Solo in una città assurda come questa possono accadere cose simili! Una raccolta di firme contro una rotatoria!

  8. # Francesco R.

    Bisogna andare piano, rispettare i cartelli, segnaletica varia e codice della strada. E naturalmente avere sempre 100 occhi aperti. E’ una buffonata quella della raccolta firme.

    R.I.P. Loris.

  9. # Mattia Ravino

    Vorrei fare una petizione sul limitare già dalla fabbrica la velocità delle auto, 70 orari vanno più che bene.
    Salveremo molte vite.

  10. # Mattia Ravino

    50 gli scooter o moto. Si potrebbe fare che chi non vuole i mezzi “lenti” in caso di incidente deve pagare con soldi propri i soldi dei danni.

  11. # PINK

    Mi dispiace per il ragazzo, ma credo che se i limiti fossero stati rispettati non sarebbe successo niente……petizioni? ridicole, c’è altro per cui combattere……

  12. # Extra Omnes

    Di solito le rotatorie servono per rallentare in quanto si deve sterzare per affrontarla, la rotatoria in esame se presa al centro della strada risulta inutile in quanto risulta spostata più verso la sinistra. Un inutile spreco di denaro pubblico. Provare per credere.

  13. # Motociclista

    fare una simile iniziativa vuol dire cavalcare l’irrazionale paura della morte, ci fa stare meglio sapere che c’è un colpevole “la rotatoria” e chi l’ha fatta ….ciò ci deresponsabilizza da una guida da terzo mondo, solo in India mi sono trovato peggio che in Italia.
    Comunque una rotatoria si chiama così perche te la trovi davanti e ci devi girare dintorno e non perchè ci arrivi tangente, non può essere….provate a disegnarla ingegneri infrastrutturali esercitatevi che vi fa bono prima di scrivere tutte le castronerie che ho letto.

  14. # AlexVer

    Ma via… Sono d’accordo con i commenti precedenti. Siamo in preda ad un’isteria collettiva. Se sei prudente non c’è nessun pericolo in quella rotatoria.
    Dispiace tantissimo per il ragazzo ma non sappiamo niente della dinamica dell’incidente.

  15. # salvatore

    Io credo che sé ogni uno di noi rispettasse il codice della strada tanti incidenti non accadrebbero, non si può dare sempre la colpa al comune ho chi sia siamo noi che dobbiamo essere più responsabili della nostra vita!! Tutto questo correre io non lo concepisco dispiace per il ragazzo e speriamo non debbano più accadere incidenti mortali !

  16. # io

    Non va messa in sicurezza…..va TOLTA

  17. # Gino Bramieri

    Mettere in sicurezza a spese di chi ? P.S. Ci dev’esse qualcuno del comune che mette i pollici rossi !

  18. # Marco e basta

    Mi auguro che ti vada sempre bene!

  19. # cristina b

    quoto

  20. # Kratos

    Veramente io non capisco quelli che difendono a spada tratta le rotatorie in questione e il semaforo……forse sono parenti di chi le ha fatte o hanno particolari interessi, perché basta guardare la foto per capire che è una rotatoria assurda ( ancor peggio se la foto veniva fatta dalla parte opposta, cioè dallo stadio verso i cimiteri!)
    Condivido pienamente che se si rispetta i limiti di velocità e il codice della strada questi incidenti non sarebbero avvenuti…ma non si può giustificare dei lavori fatti male solo con i manuali di circolazione stradale! Perché in pochi rispettano le leggi della strada e chi ha fatto le rotatorie lo sapeva!!
    Io vorrei stare un giorno intero al volante con tutti quelli che hanno scritto che la “colpa” è dovuta esclusivamente al mancato rispetto del codice stradale per vedere come e quanto loro lo rispettano!
    Io non dico di riportare la sede stradale com’era prima ma di trovare il modo più sicuro affinchè su quel viale sia rispettato il Codice stradale!
    Mettere dei dossi artificiali prima dell’arrivo alle rotonde, BEN VISIBILI, ( tanto per intenderci come quelli davanti alla Stadio) già obbligherebbe motociclisti e automobilisti a rallentare parecchio, MAGGIORE ILLUMINAZIONE, non che quella attuale sia scarsa ma la vegetazione presente ne limita le potenzialità! Installazione di TELECAMERE alle due rotatorie e al semaforo collegate con il Comando dei Vigili Urbani collegate h 24, in questo modo si sarebbe potuto avere delle immagini CHIARE di quello che è avvenuto nei due incidenti e contemporaneamente i Vigili in qualsiasi momento sarebbero in grado di vedere in tempo reale le criticità ad esse legate e provvedere alle opportune modifiche!

  21. # Andrea

    Più che una petizione mandiamo a casa questa amministrazione alle prossime elezioni! L’operato in questi anni è stato scadente perchè sono sicuri sempre di vincere. Mandiamoli a casa e magari con la paura dell’alternanza da parte delle amministrazioni ci ritroveremo una città vivibile e non in totale declino…il voto serve a questo e vale più di mille petizioni…

  22. # AlexVer

    Stima immensa per il tuo commento!

  23. # nostradamusse

    denigrare l’iniziativa di alcuni cittadini non mi sembra bello… scommetto che se ci fosse stato di mezzo lo stadio o il Livorno allora sareste scesi tutti in piazza… inneggiate tanto al cambiamento ma sotto sotto siete sempre i soliti peoroni. Forza coi pollicini rossi…voglio fare il record!

  24. # wilem

    ti quoto tutta la vita

  25. # Patrizia

    Ma che CAVOLO significa una raccolta di firme per mettere in sicurezza la rotatoria ??
    Va proprio ELIMINATA !
    Mi vengono in mente anche quei dannati cordoli che erano stati messi in via Grande dove diverse persone anziane erano inciampate…

  26. # simone

    non ci vuole una petizione per capire che quella rotatoria è fatta male e va levata ..
    CHI HA SBAGLIATO DEVE PAGARE E BASTA

  27. # Caterina

    i costi per una verifica di questo tipo non ho idea a quanto possano ammontare, però quest’anno il comune ha riscosso l’imu… Non voglio fare i conti in tasca al Comune e so che ci sono tanti altri problemi a Livorno, ma visto che molti mettono in dubbio l’efficacia del progetto sul viale, perchè non farla ora questa verifica?
    Magari solo chiedendo l’opinione di un ingegnere dell’urbanistica, poi se è il caso, procedere a sistemare ….

  28. # Dubbioso

    Ma se uno non rispetta i limiti di velocità cosa c’entrano i progettisti delle strade ed il sindaco? La tua è solo speculazione politica

  29. # AlexVer

    I dossi prima delle rotatorie????? Siamo alla follia. Allora andrebbero messi ad ogni incrocio o rotatoria di Livorno. Ma per favore, siate un attimino più seri e smettiamola di fare sciacallaggio sulla morte di un povero ragazzo trovando il pretesto per attaccare per forza la giunta comunale (sono stato il primo a farlo in passato, ma ora è veramente fuori luogo).Solo collegare i due incidenti è da persone in malafede (la scorsa volta ricordo che è stato bruciato un rosso e il conducente è stato drogato ed ha ucciso una madre di famiglia).

  30. # AlexVer

    Scusami “io” il mio commento successivo di “Kratos” ma per errore l’ho postato sotto il tuo.

  31. # Dubbioso

    Quoto

  32. # Dubbioso

    Discorsi privi di logica. Quella è una normalissima rotatoria. Bisogna andare più piano ed usare un casco sicuro

  33. # Gino Rossi

    Se c’è una petizione per metterla in sicurezza, significa che la rotatoria così com’è, non è sicura.
    Dal momento che ci ha perso la vita un ragazzo, mi sembrerebbe corretto che sia l’assessore che l’ha tanto voluta, che il dirigente responsabile del progetto, siano “messi in sicurezza”, cioè siano almeno sospesi ed eventualmente licenziati, nel caso in cui fosse confermato l’errore tecnico di realizzazione. Per una giovane vita spezzata, sarebbe anche poco. Non può la politica, ogni volta, superare il valore umano.

  34. # Dubbioso

    Anche definire peoroni quelli che non la pensano come te non è bello

  35. # Ilio

    La fisica ci insegna che anche due cose apparentemente identiche sono differenti,esistono margini di incertezza,tolleranze e molti altri parametri che rendono differente la pratica dalla teoria.Uno schema elettrico sulla carta non considera la resistività dei conduttori che collegano i vari componenti che a sua volta hanno un margine di tolleranza,quindi è ovvio che un progetto su carta (in questo caso quello della nuova viabilità) non corrisponderà mai alla sua attuazione pratica perchè il traffico stradale è soggetto a molte variabili,imprevisti e circostanze non calcolabili.E’troppo facile nascondersi dietro alla maschera che la struttura è a norma poichè le norme cambiano in continuazione quando si riscontra che le precedenti sono inefficaci.Infine voglio ricordare a coloro che hanno scritto tante parole a difesa di queste rotatorie “chi non ha peccato scagli la prima pietra”!!!

  36. # Alessandro

    E perchè erano stati messi?
    Perchè nessuno rispettava le corsie preferenziali!
    Via grande andrebbe chiusa al traffico.

  37. # DedoDani

    Caro Bettini Livorno non ti sopporta più

  38. # ramon 56

    ma vai a piedi che è meglio e per favore non diciamo stupidaggini tanto per dire qualcosa…

  39. # giovanni

    Te la trovi davanti, è vero, ma non in quel modo. E’ proprio una barriera quella di viale Nazario Sauro. Metterei dei rallentatori, anche se adesso, pare siano fuorilegge.

  40. # Markog

    Al di là di migliorie tecniche certamente possibili un’ illuminazione a giorno delle rotatorie aumenterebbe di molto la loro sicurezza

  41. # Nostradamusse

    de… saremo pari.

  42. # Nostradamusse

    concordo anche se penso che in questo caso già dalla carta qualche dubbio veniva.

  43. # Dario

    sbaglio o ieri un uomo è morto sotto al treno ad Antignano? Facciamo una raccolta firme per abolire i treni e le ferrovie e chiediamo le dimissioni di George Stephenson…… Siamo seri per favore

  44. # 4luglio68

    L’unica “messa in sicurezza” che mi viene in mente riguarderebbe la testa di chi guida in molti casi.
    Inoltre la “padella” come casco è una presa per i fondelli. Tanto vale mettersi un cappellino di cotone.
    Si corre troppo??? Dissuasori e controlli.
    Per il resto ci sono le elezioni.

  45. # Nostradamusse

    e infatti proprio quella rotatoria (e anche l’altra) da una parte è “rotatoria” (anche troppo) e dall’altra è “tangente”. Quindi confermerai che non è regolare, no?

  46. # AlexVer

    Questo si che è un discorso ben strutturato. Pieno di logica. Complimenti, non deve essere stato semplice formularlo!

  47. # Franco

    Bisogna avere il coraggio di ammettere i propri errori, e soprattutto la modestia di correggerli. Quella rotatoria in quel punto lì era semplicemente inutile, a differenza di quella dopo all’intersezione con via dei Pensieri che invece si è rivelata utilissima. Andava forse messa prima, dove invece è stato piazzato il semaforo già tristemente noto, che non ha giovato a nessuno, tanto meno al traffico. 2 errori su 3 interventi: e bravo il ns. Comune . . . ! !

  48. # AlexVer

    Cara redazione di QuiLivorno, vedo che la maggior parte dei commenti sono tutti negativi rispetto alla petizione. Perchè adesso mettete la notizia in secondo piano?

  49. # Nostradamusse

    Credo che il ragazzo, qualsiasi errore abbia commesso, lo abbia pagato troppo caro. Credo che, nelle stesse condizioni e commettendo gli stessi errori ma incontrando una rotatoria regolare, avrebbe fatto una bella patta, forse si sarebbe rotto qualche osso ma non ci avrebbe lasciato la pelle perchè non l’avrebbe presa in pieno come è successo ma di “sguincio”. E’ troppo spostata su un lato (oltre a non essere segnalata e resa più visibile possibile). E se dite che è stata fatta così perchè centrata non ci stava, questo è il segnale che non ci andava fatta. Per forza non si fa nemmeno l’aceto. Sono d’accordo con la petizione ma penso che la soluzione non sia trovare qualche accorgimento per renderla sicura (non lo potrà essere mai) ma sia toglierla e tornare ai vecchi santi.

  50. # Nemo

    Fosse accaduto ad un vostro congiunto sareste molto meno filosofi.

  51. # Gabriele

    Sacrosanto. E’ ora che i responsabili paghino qualcosa. Provate a stare dieci minuti fermi sul marciapiede vicino alla rotatoria e contate (se ce la fate) le situazioni di rischio che si creano, in particolare quando passa un autobus che, peraltro, deve salire sulla rotatoria perchè altrimenti non gira. E’ un miracolo se non ci sono venti incidenti al giorno.

    Probabile che il ragazzo andasse veloce ma a ciascuno il suo: a noi utenti il dovere di guidare con prudenza, a chi progetta le strade il dovere di farlo bene.

  52. # fabrizio

    Livorno sta diventando tutta una rotatoria ma a cosa servono ,per creare casino ma non vi rendete conto c’è tante altre cose da poter fare alla città, ma cosa hanno in Comune gli occhi bendati…

  53. # Motociclista

    Per Nostradamusse ( madonna come mi inquieta questo nick)

    Quel che conta è l’angolo di ingresso tra la corsia in out e il perimetro esterno della circonferenza ( non obbligatoriamente circolare).
    Più tangente è ovviamente più l’eventuale scontro è convergente ( meglio per le auto, similare per le moto) quindi meno di impatto distruttivo a parità di velocità e accelerazione, in quanto, i due vettori delle forze in campo che rappresentano i due mezzi hanno una direzione prossima, quindi, l’energia cinetica si scarica nella velocità residua dei mezzi ( o nei freni) e meno nella carrozzeria dell’altra.
    Se una rotatoria è perfettamente centrale alle 4 strade, o meglio le 4 strade fanno angoli a 90° tra di loro, la rotatoria te la trovi davanti, ovviamente il progettista rispetto agli spazi a loro disposizione, (non si possono buttare giù i palazzi per una rotatoria), deve realizzare un invito verso destra ( sinistra in Inghilterra Australia etc) per ridurre l’angolo di ingresso per rispettare quanto sopra. Oppure in funzione dei flussi più intensi di una direttrice su un’altra sposta la rotatoria per creare la tangenzialità o meglio il minor angolo di ingresso su quella a maggior circolazione. Se lo fa da una parte ovviamente dall’altra non è possibile. Solo di fronte a spazi enormi, possono essere quasi tangenti e o con angoli costanti.
    D’altronde le auto hanno lo sterzo per seguire la strada altrimenti si chiamavano treni.
    Ciò incide anche sul confort di circolazione oltre che sulla sicurezza. Vengo al dunque, se le strade non fanno 90° e sono come in questo caso due corsie parallele per carreggiate distinte con un’altra strada a 90° invia dei Pensieri o a 60° con invito via da Verrazzano ( o chi viene di lì non ricordo se ha lo stesso nome) o a 90° con due corsie in out per via Pensieri e con la ciclabile da un lato non poteva essere perfettamente centrale, quindi ovviamente da una parte è più tangente dell’altra, più confortevole in un senso che nell’altro.

  54. # Motociclista

    Una domanda, ma come mai a Livorno, quando mi fermo per fare passare i pedoni sulle strisce pedonali, si mi fermo credeteci…non sono malato, ma in teoria bisognerebbe farlo tutti, mi ringraziano con un bel sorriso, quasi potrei chiedere il cellulare a qualche bella bimba! Una mia amica Danese, mia ospite, proprio ieri sera è rimasta allucinata da questa nostra simpatica tradizione, facendomela notare….la risposta la sappiamo, risulta talmente invertito il senso delle cose che chi ha la precedenza ringrazia chi non ce l’ha!! Invertito come i commenti si da la colpa agli altri prima che al nostro modo di guidare. Siamo da terzo mondo, no quarto abbondante più IVA.
    Anche questo è colpa delle rotatorie?

  55. # ilyna86

    farebbero le rotatorie anche nel letto potessero…. ma come cavolo si puo’ pensare di fare una rotatoria lì? Complimenti!

  56. # Giulia

    io l’ho fatta quella rotatoria, e prima di questa disgrazia, mi era sembrata un po’ sbilanciata..ma sono quelle cose che ti succedono e non le dai peso..oppure magari ti sembra di esser andato veloce, storto…

  57. # nadia61

    Passando da quella rotatoria in situazione di buio, possiamo notare che non è per niente illuminata.. Se ciò fosse avvenuto in maniera regolare, con luci lampeggianti , etc.. forse non saremo qui a parlarne.

  58. # Mario

    Quando faranno una petizione per aumentare il numero di controlli e posti di blocco notturni per levare la patente a chi guida sotto gli effetti di alcool o droghe fatemi un fischio,che aderirò sicuramente.

  59. # Mattia Ravino

    Già è molto più sensato il discorso di molti livornesi. Se quella strada la percorri a 50km NON SUCCEDE NIENTE!
    Spero vivamente che chi decide di far cambiare la rotatoria, lo faccia con i soldi propri. Quella rotatoria li è perfetta se si viaggia alla velocità imposta e cioè 50 km.

  60. # asciugati

    le strisce pedonali sopraelevate sono “fuori legge” solo per l’assessore Bettini. Basta girare un po’ e le troviamo dovunque. Sono previste e descritte benissimo anche nell’ultimo codice della strada in vigore in tutta Italia! Ammesso che Livorno sia sempre in Italia per chi ci governa!

  61. # Alex

    Con questo discorso si rasenta il ridicolo. Non sappiamo a quanto andava, le condizioni con cui guidava e niente della dinamica dell’incidente e te vieni fuori sentenziando che in un’altra rotatoria si sarebbe rotto solo qualche osso.
    Vabbè che ti chiami Nostradamusse ma evita di fare questi commenti folli e senza nessun riscontro.

  62. # ciuco74

    OTTIMA INIZIATIVA? Mettere in sicurezza una rotatoria appena costruita a norma di legge e con i vincoli delle costruzioni stradali ? Sarà bene che la metta in sicurezza chi l’ha fatta se non è in regola…e anche alla svelta vaiii, petizione assolutamente inutile!!

  63. # gianfranco

    io dico che quando si viaggia bisogna stare attenti a tutto e non basta però in riguardo a quella rotatoria posso dire che sono soldi buttati via per che non serve a niente intralcia solo il traffico. quella rotatoria è stata fatta per agevolare chi viene da destra e basta e per abbreviare i tempi di percorso che a me sembrano inutili e dispendiosi e a volte dannosi.

  64. # Livio

    UNA VOLTA ESISTEVANO GLI “OCCHI DI GATTO” i “CATARRIFRANGENTI”(come diceva qualche livornese) e le VECCHIE STRISCE PEDONALI, erano “evidenziate” dai “bottoni” di acciaio inox….OGGI tutto è più semplice(viva la modernità) poche spennellate di “tinta bianca” che dopo poco svanisce e tanti ” chi se ne frega, tanto si risparmia!”….Livorno o livornesi…questo è il dilemma!

  65. # Nostradamusse

    Aspetta… mi prendo una laurea in ingegneria urbanistica (ma anche in matematica) dopodiché rileggo quello che hai scritto, lo capisco e ti rispondo. A parte gli scherzi… non mi addentro in ambito di traiettorie, angoli, cinetica e leggi della gravità altrimenti mi prende uno scompenso ma capisco che per centrare la rotatoria forse dovevano essere abbattuti i palazzi, quindi ipotesi improbabile ecc…ecc… però penso che proprio questo fatto stia a significare che la rotatoria ci è stata infilata a forza… se da una parte gli si gira intorno (con tutti i benefici che ciò porta alla sicurezza alla velocità ecc…ecc…) e da una parte ci si passa facendo una “scodinzolatina” (passami il termine poco tecnico) quella la reputo una rotatoria “a metà”. Quindi, lasciando in quel punto il viale a diritto ma facendoci delle “strozzature” su entrambi i lati o dei dossi o degli autovelox o qualsiasi altra cosa, non sarebbe bastato a far rallentare la velocità? In definitiva la rotatoria a chi serve? Praticamente solo a quelli che da via Da Verrazzano vogliono andare verso Barriera Roma, no? Sarebbe stato complicato per loro imboccare via N.Sauro, girare a destra (direzione mare), intraprendere l’altra rotatoria (zona via dei Pensieri) e tornare in giù? Vuoi sapere come la penso? Che ci doveva essere una sola rotatoria (quella lato via dei Pensieri) e tutto il viale doveva essere chiuso senza incroci (compreso quello con via Cattaneo!) e regolamentato da semafori o autovelox o dissuasori o tutto quello che ti pare ma: nessun incrocio, si va solo in su e in giù. E se gli autovelox secondo la legge X dell’anno Y del codice Z non sono previsti su quel tipo di strada (come disse l’assessore), un bravo amministratore, per la salute dei cittadini trova la maniera di aggirare o interpretare diversamente la legge e ce li mette. Volere è potere.

  66. # Nemo

    Ripeto e ribadiscoi quello già detto tempo fa su queste pagine: 2 rotatorie completamente diverse l’una dall’altra a 200 metri di distanza. Quale quella giusta ?

  67. # Nostradamusse

    hai perfettamente ragione…che nella nostra città (ma senz’altro anche in altre… sabato sera ero a Firenze: un incubo anche se ho trovato rotatorie e spartitraffico segnalati con luci lampeggianti!) sia pieno di automobilisti o motociclisti o ciclisti o addirittura pedoni indisciplinati è noto e, a mio parere rappresenta anche qualcosa di irrisolvibile in quanto la furbizia/stupidità è insita nel genere umano però questo è un altro discorso. Se il ragazzo ha sbagliato l’ha pagata troppo cara e la colpa è di chi ha progettato quella rotatoria. E’ come dare degli imbranati ai motociclisti che si smusano su una delle centinaia di buche che ci sono in città: se andavi piano la vedevi e la evitavi… bel discorso… se la buca non c’era non la prendevo… e lo stesso la rotatoria: se non c’era oppure se fosse stata fatta meglio non la prendeva o la prendeva “più soft”.

  68. # Patrizia

    Addiritturaaaaa via Grande dovrebbe essere chiusa al trafficooo ????
    Ti immagini che cosa succederebbe ?
    Una rivoluzione !

  69. # davide

    Ti dispiace poco se pensi che possa essere dipeso solo dalla velocità….Io comunque ci sono passato stamani e regolarmente un omino che proveniva da barriera Margherita verso i cimiteri è sfrecciato via senza darmi la precedenza costringendomi a salire sul cordolo con lo scarabeo del figliolo.
    Ma sarà sicuramente un coincidenza…

  70. # davide

    Ma difatti stiamo facendo tutti la pipì fuori dal vaso. L’incidente a questo sfortunato ragazzo è solo un pretesto per mettere in evidenza che per mille motivi questa rotatoria (e anche quell’altra) nel contesto di dove sono inserite rappresentano un pericolo costante.
    Nello spazio di 500 metri su una strada frequentatissima ci sono due semafori e due rotatorie e nella prima delle due procedendo verso il mare ci si fionda prendendo due bei semafori verdi sincronizzati e trovando subito un bell’imbuto dove due macchine affiancate non ci stanno…
    Ma provate a fermarvi sul bordo della rotatoria e vedere il caos che causano , non lasciamoci andare ai soliti commenti basati su luoghi comuni… Si poteva fare molto meglio e l’ambiguità della realizzazione era chiara già in fase di progetto, quando cominciavano a muovere i primi blocchi di asfalto…

  71. # davide

    Scusami , ma come hai saputo che il ragazzo aveva il padellino ? il giornale dice che è stato trovato con il casco allacciato , era un padellino?

  72. # Motociclista

    non so se l’ho interpetrata bene, ma mi sembra una soluzione alternativa interessante, frutto di un buon ragionamento. Talvolta il pensiero di rottura aiuta a trovare soluzioni distanti dalla prassi ma efficaci. Andrebbe fatto un progettino, stimati i costi e misure alla mano dei flussi di traffico analizzare le eventuali criticità da confrontare con le indubbie positività, un saluto.

  73. # Motociclista

    Su questo sono meno in sintonia con te, può essere che la rotatoria non sia la miglior soluzione per i flussi, e il loro controllo, ma se c’è, ed è li davanti si vede e bene non ci puoi andare addosso….si vede meglio di un passante, di una bicicletta , di un auto o no? Una cosa è una buca che con un’auto davanti non puoi vedere ma solo sentire quindi arrivi in ritardo con la correzione dell’equilibrio altra una rotatoria o comunque un ostacolo o regolamentatore che ti trovi davanti. Questo non toglie che se devono e devono essere fatti delle migliorie questa siano fatte. Ogni incidente ci deve lasciare per lo meno la possibilità che non si ripeta in quella maniera.

  74. # nostradamusse

    concordo… il discorso delle buche era una provacazione più che altro… saluti

  75. # Il Chico

    Credo che il caso meriti attenzioni a livello più alto . Ci sono lavori inspiegabili ultimamente che vanno rivisti solo perchè fonti di pericolo inutile. Pista ciclabile con passeggini e biciclette insieme, rotatorie che se mette i una macchina di traverso al loro posto davano meno noia…passaggi pedonali lasciati a metá ( vedi pista ciclabile poco dopo i Fiume).

  76. # Il Chico

    Credo che il caso meriti attenzioni a livello più alto . Ci sono lavori inspiegabili ultimamente che vanno rivisti solo perchè fonti di pericolo inutile. Pista ciclabile con passeggini e biciclette insieme, rotatorie che se mettevi una macchina di traverso al loro posto, dava meno noia…passaggi pedonali lasciati a metá ( vedi pista ciclabile poco dopo i Fiume).

  77. # Giobend

    Te sei uno che di sicuro voterebbe Bettini sindaco

  78. # Giobend

    Neanche tu ti sei impegnato tanto quando hai votato SEL

  79. # Alex

    Questo supera addirittura il precedente. Non è da tutti fare dei commenti cosi interessanti in cosi poche parole. Argomentare le opinioni è tempo sprecato.

  80. # Giorgio

    Pericolosa forse come quella di Porta a mare dopo il bar Sirena o a Marina di Pisa dove morì una settimana dopo un motociclista perche’ NON aveva visto il bordo. Quindi una bella spruzzata di vernice gialla fluorescente ai bordi darebbe sicurezza e si vede anche di notte in piu rende l’idea di un qualcosa di pericoloso e istintivamente si rallenta e’ economico abbestia e ci eguaglia alle normative europee il ciclista o il pedone non pensano di fare una passeggiata fra i campi e saranno attenti.

I commenti sono chiusi.