Danza, alla Aed la novità si chiama Dip. Provatela

INFO: Tel. 0586-410825 www.dancenews.it Fb: AedAssociazioneEuropeaDanza. La novità di quest’anno è il Dip (Dance Intensive Programme)

Mediagallery

L’AED Associazione Europea Danza, da più di 30 anni sul territorio, ha avviato alla carriera artistica moltissimi giovani ed è oggi punto di riferimento per numerosi aspiranti danzatori, livornesi e non. La novità di quest’anno è il Dip (Dance Intensive Programme) un programma biennale in collaborazione con l’Università olandese Codarts di Rotterdam volto ad avviare giovani talenti alla danza contemporanea. I ragazzi, tra cui quattro livornesi, lavoreranno ogni mese con docenti del Codarts o loro collaboratori, come coreografi di fama internazionale e danzatori provenienti dalle principali compagnie del mondo, seguiranno giornalmente lezioni di danza classica, contemporanea, composizione, improvvisazione e lingua inglese. L’AED è partner italiano del Royal Ballet School di Londra per il quale organizza lo Special Training Program, che si tiene ogni anno a Livorno e che consente ad oltre 50 ragazzi, provenienti da tutta Italia e di età compresa tra i 10 ed 15 anni, di essere seguiti dai docenti della celebre scuola londinese. All’AED ci si può iscrivere fin da bambini, scegliendo così un percorso didattico caratterizzato da cura e professionalità.
Gli iscritti, oltre alle lezioni ordinarie tenute solo da insegnanti qualificati, potranno avere la fortuna di incontrare presso la struttura i grandi nomi del mondo della danza, come accadrà a gennaio per lo stage di tecnica classica con Cinthia Harvey, la celebre Kitri del Don Quisciotte con Mikhail Barisnikov. L’ultimo talento a trovare la sua strada è Alberto Albanese, danzatore livornese di appena quindici anni, che è partito nel mese di settembre alla volta di Monaco di Baviera, dove è stato ammesso alla prestigiosa Ballett Akademie con direzione di Jan Broeckx. La passione di Alberto per la danza nasce sin da bambino quando si iscrive all’Associazione Europea Danza, con sede a Livorno e diretta da Lorella Reboa, che subito ne coglie il talento e lo indirizza verso il professionismo.  Dopo aver partecipato a numerosi stage internazionali ed aver ottenuto borse di studio per importanti accademie estere, come la John Cranko Schule di Stoccarda, Alberto viene selezionato dalla Ballett Akademie di Monaco dove studierà danza per i prossimi quattro anni, coltivando il suo sogno di diventare ballerino.

Per informazioni A.E.D. Associazione Europea Danza
Tel. 0586 – 41.08.25 www.dancenews.it facebook: AedAssociazioneEuropeaDanza

Riproduzione riservata ©