“Lei è ricca, la sposo e la ammazzo” ai 4 Mori

informazione pubblicitaria. INFO 339 - 17.06.377. Mercoledì 6 e giovedì 7 aprile, ore 21, l'ultimo spettacolo della stagione al teatro 4 Mori. Sul palco Gianfranco Jannuzzo e Debora Caprioglio

Mediagallery

Mercoledì 6 e giovedì 7 aprile, ore 21, va in scena lo spettacolo “Lei è ricca, la sposo e la ammazzo” con cui si chiude la stagione del teatro 4 Mori. Si tratta di uno spettacolo che ha fatto registrare un autentico record di risate ed applausi nei tanti teatri in cui è stato sin qui rappresentato. I protagonisti sono Gianfranco Jannuzzo e Debora Caprioglio. Con questo spettacolo torna a Livorno Debora Caprioglio, che il pubblico livornese ha visto calcare le scene ne “La donna di Garbo” e “La vedova scaltra” con la regia di Emanuele Barresi. Qui è affiancata dal bravissimo Gianfranco Jannuzzo in una divertentissima commedia, il cui copione è stato tratto da un film di grande successo, del 1971, interpretato da Walter Matthau ed Elaine May.
Si narra la storia di un ricco scapolo che ha scialacquato tutti i soldi lasciatigli in eredità dal padre. Arrivato alla bancarotta è costretto a farsi prestare del denaro da un mafioso, a condizioni decisamente svantaggiose, per riuscire a far innamorare di sé una donna che sia però ricca e sola. Piuttosto che passare il resto della sua vita in miseria, Henry è disposto a rinunciare alla sua vita da scapolo, ma solo temporaneamente. Il suo piano infatti è quello di sposare la ricca donna, ucciderla, ereditare e ricominciare a godersi la vita come aveva fatto sino a quel momento.
Nasce così una anomala e spassosa storia d’amore tra l’ex milionario spiantato ed una ricca e goffa ereditiera, appassionata d’insetti, che si potrà uccidere o amare. Tutto questo darà origine a novabta minuti di buonumore. Accanto a Jannuzzo ed alla Caprioglio ci sono Antonella Piccolo, Claudia Bazzano, Antonio Fulfaro e Cosimo Cultraro. Le scene sono di Silvio Manciagli e i costumi di Dora Argento. L’adattamento è di Mario Scaletta e la regia è di Patrick Rossi Gastaldi.
I biglietti e le prenotazioni si possono fare presso il botteghino del teatro 4 Mori, tutti i giorni dalle 18 alle 20, escluso la domenica, oppure su Box office Toscana. Per info telefonare al 339 – 17.06.377.

informazione pubblicitaria

Riproduzione riservata ©