Serata di jazz al Goldoni

Mediagallery

A conclusione del periodo primaverile dedicato alla musica jazz che l’Unesco celebra tutti gli anni, ultimo concerto giovedì 8 maggio, ore 21, della rassegna “Jazz allo Specchio”, la proposta artistica della Fondazione Teatro Goldoni di Livorno dedicata all’arte dell’improvvisazione e ideata dal musicista Andrea Colli in collaborazione con Roberto Napoli, nel caratteristico Teatro degli Specchi (Complesso Teatro Goldoni).
Salirà lo stage del caratteristico teatro, il sassofonista ligure Stefano Guazzo accompagnato dal Trio di Andrea Colli composto da Daniele Gorgone al piano, Nino Pellegrini al contrabbasso e lo stesso Andrea Colli alla batteria. Guazzo, formatosi alla scuola di Charles MacPherson, George Garzone e Enrico Rava, è in grado di costruire lunghe linee articolate con un gioco delle dita molto sicuro e di rievocare atmosfere alla Don Byas e alla Lucky Thompson e trasformare ogni suo concerto in un’occasione per nuove suggestive ambientazioni sonore. Musicista eclettico e versatile, e’ dotato di un innato senso dell’eleganza che spazia dal pop al jazz e vanta collaborazioni con jazzisti del calibro di Riccardo Zegna, Dado Moroni, Andrea Pozza, Piero Leveratto,Tullio De Piscopo e altri. Ha partecipato a numerosi concerti nei festival italiani quali Siena Jazz, Villa Celimontana (Roma), Genova Jazz, Piacenza Jazz’, Jazz It Fest’ (Terni), Sanremo Jazz, Spring Jazz Festival’ Sori Jazz ecc. e ha registrato vari album tra i quali “Tindi e altro” per la Splasch Records, “The big gift” (Fuego Records), “Now we can”(Bansigu Big Band (Splasch Records), “Saxodrome” (Philology Records) , “Viaggio nelle memorie disponibili” (2013 Orangehome Records).

Biglietto numerato posto unico € 10. La biglietteria del Teatro Goldoni (tel. 0586 204290) è aperta con orario 17/20.

Riproduzione riservata ©