La Traviata di Verdi, alle 17 guida all’ascolto

Durante l'iniziativa, il M° Daniele Salvini, fornirà notizie sulla genesi e fortuna dell'opera, con esempi musicali tratti da incisioni e realizzazioni celebri

Mediagallery

E’ una delle opere tra le più amate dal pubblico di tutto il mondo, e inaugurerà Stagione Lirica: è La Traviata il capolavoro di Giuseppe Verdi che si avvarrà per l’occasione del nuovo allestimento e progetto drammaturgico realizzato dal Goldoni.
Per meglio approfondire tutta la ricchezza ed il fascino della partitura, le relazioni e profonde implicazioni intimiste con il dramma della Dame aux camélias di Dumas figlio da cui Verdi trasse a metà dell’800 l’ispirazione per scrivere una delle sue più grandi pagine, vi invitiamo lunedì 2 novembre, alle ore 17 in Goldonetta al primo appuntamento del ciclo “Incontro con l’Opera”.
Durante l’iniziativa, il M° Daniele Salvini, fornirà notizie sulla genesi e fortuna dell’opera, con esempi musicali tratti da incisioni e realizzazioni celebri, tratteggiando in tutta la sua complessità la figura di Violetta Valéry, la Traviata, una donna di eccezionale intensità e potenza psicologica.
Il Direttore artistico della stagione lirica Alberto Paloscia presenterà al pubblico i due primi artefici della produzione, il direttore d’orchestra Carlomoreno Volpini ed il regista Renato Bonajuto.
L’incontro è ad ingresso libero. Biglietti per entrambe rappresentazioni ancora disponibili presso il botteghino del Goldoni (tel.0586/204209) dal martedì al sabato con orario 17-20.

Riproduzione riservata ©