“Studenti alla ribalta”, triplo appuntamento

Mediagallery

Mercoledì 25 maggio tre appuntamenti in Goldonetta per la rassegna Laroratori in scena il cartellone del Teatro Goldoni che comprende anche Studenti alla Ribalta, la rassegna teatrale delle scuole cittadine. Si inizia alle 17 con la 3 D della scuola Michelangelo con uno spettacolo dal titolo Luna e Gnac, tratto dal Marcovaldo di Italo Calvino. Gli alunni metteranno in scena questo racconto servendosi di un copione da loro stesso realizzato. Il personaggio Marcovaldo, sua moglie, i suoi figli racconteranno agli spettatori quanto sia difficile vivere serenamente in città lontano dalle bellezze della natura.
Con: Anas Annabi, Alice Bartoli, Martina Battaglia, Lorenzo Bracaloni, Elia Buscarino, Linda Chiappini, Gabriele Chiericoni, Alessandro Cosimi, Alessio Ferrari, Alessia Fusi, Giulia Gioli, Shahama Hamdouni, Samuele Lemmi, Gabriele Lo Cicero, Raul LubinsKi, Andrea Paolini, Eva Pedani, Alessia Perugini, Marco Petracchi, Giacomo Rossi Tommaso Rossi, Aurora Saggio, Keisj Shehu, Laura Turchi, Alessandro Ungarini, Yassine Zahri. Collaborazione didattica Donatella Ceccarini. Regia Paola Martelli.
A seguire la classe 2 D della Scuola media “G. Borsi” , con La parola è un seme. Durante l’anno scolastico, gli alunni guidati dall’insegnante di Lettere hanno letto in classe il libro “Ogni parola è un seme” di Susanna Tamaro e altre letture, attraverso le quali è stato possibile sviluppare una riflessione sul valore delle parole nella società odierna, dove si usano parole in abbondanza. Con la collaborazione di Deborah De Girolamo i ragazzi metteranno i loro pensieri e le loro riflessioni.

La giornata si conclude alle ore 21.30 con il Laboratorio Adulti del Teatro Goldoni che con la regia di Claudio Monteleone e la preparazione vocale di Niki Mazziotta metteranno in scena A Spasso per Llarregubb. Gli abitanti del piccolo paese marinaro di Llareggub, adagiato da qualche parte lungo la costa del Galles, si agitano in preda alla strana eccitazione di guidare gli ospiti convenuti alla scoperta dell’atmosfera inquieta del proprio abituale spaccato di vita quotidiana: in un fluire di alta densità poetica, dove tutto è affidato alla voce dei personaggi, le storie e i frammenti di storie dei suoi eccentrici abitanti compongono un ritratto dove emergono, insieme, humour, malinconia , tristezza e aggressività. Con Ambrosino M. Grazia, Bachini Renata, Barontini Rossella, Berti Paola, Bertini Viviana, Buccheri Anna Lucia, Catastini Paola, Cecchi Ilio, Mazziotti Teresa, Milianti Alessandro, Palese Paola, Pini Cristina, Quercioli Paola, Sartini Antonella, Sanchioli Loredana, Simonetti Stefania, Spagnoli Maria, Soggiu Caterina, Torriti Gabriella.

Riproduzione riservata ©