“Studenti alla ribalta” sul palco della Goldonetta

Mediagallery

Continua, lunedì 16 maggio con un doppio appuntamento in Goldonetta, Studenti alla Ribalta, la rassegna teatrale delle scuole cittadine giunta quest’anno alla sua XVIII edizione.  Alle ore 17 saliranno sul palco due classi delle Scuole Medie Borsi: inizia la 3G, in un esilarante testo di Marco Vitali, “Odisseo contro Ulisse”, ribattezzato per l’occasione ”Odisseo vs Ulisse”. L’eroe omerico faccia a faccia con l’eroe dantesco, a rimproverarsi malefatte e frodi antiche, durante un confronto “in diretta televisiva” che prende le sembianze, appunto, di un talk show moderno. Introduce il confronto tra i due eroi Zenone, il filosofo – presentatore: “Due nomi, una persona? La domanda sorge spontanea. Si tratta di un evidente caso di schizofrenia, sdoppiamento della personalità oppure altro? La trasmissione in oggetto ha lo scopo di chiarire un mistero che dura da secoli e a giudicare sarete voi, gentile pubblico!” La classe, guidata da Alessandra Donati e dal professor Antonio Pannocchia, è intervenuta nel lavoro anche dal lato narrativo, inserendo personaggi a cui loro stessi hanno dato voce, come Calipso, la maga Circe, ecc. i quali erano stati solo citati da Vitali. Nella pièce si evidenzia inoltre, come il meccanismo televisivo sia presente ed incombente nel nostro immaginario collettivo. A seguire la classe 2C con Meravigliandosi con Alice, tratto dal testo “Alice nel paese delle meraviglie”, la storia, dopo un’attenta analisi in classe fatta dalla professoressa Federica Luchetti, viene interpretata nello spettacolo come metafora del viaggio attraverso l’adolescenza, pieno di peripezie, avventure ma anche avversità. La curiosità dei ragazzi diventa anche paura ed insicurezza. Tutti vivono queste emozioni forti e destabilizzanti, da qui ecco la decisione di dividere il personaggio di Alice in un intervento a più voci, interpretate sia da ragazze che da ragazzi. Il gruppo, con l’aiuto di Alessandra Donati, si propone di offrire al pubblico una versione a tratti onirica e a tratti “dark” della favola, arricchita dagli stessi ragazzi frasi, metafore e un’avventura inedita scritta da loro stessi.

Alle ore 20.30 andranno in scena i Laboratori di Teatro Bambino e Ragazzi del Teatro Goldoni che porteranno in scena tre storie brevi: Chi ha paura del buio? Chi non ha avuto paura del buio da bambino? Quella strana atmosfera che ha la magia di trasformare un semplice zaino su una sedia in un terribile mostro. Martina è una bambina di appena 7 anni che nonostante i buoni consigli della mamma non riesce proprio a prendere sonno, la paura del buio la pietrifica e dalla sua mente prendono vita situazioni terrificanti; ma grazie ad alcuni amici notturni presto scoprirà che grazie al buio si possono vedere meraviglie sorprendenti e che senza il buio non conosceremo la luce. Con Biondi Margherita, Borsellini Marina, Cuccuini Rachele, Ghiozzi Erica, Ligas Emma, Orlandini Teresa Giuditta, Panteoro Gabriele, Paoli Matilde, Pierini Luigi, Rebuffi Viola, Rosso Arianna, Schiano Nadia, Scutti Andrea, Togninelli Margherita. Regia Irene Rebuffi.

A seguire Emozioni chiacchierone, lo spettacolo è il risultato di un lavoro fatto sulle emozioni da questi bambini, la domanda è: cosa direbbero le nostre emozioni se potessero parlare? Verranno rappresentate situazioni divertenti dove avranno voce le emozioni…ci sarà da divertirsi… con Bardini Francesca, Bonadeo Viola, Buono Niccolo’, Cavallini Federico, Cavallini Francesco, Cecchini Giorgio, Chiuppesi Alice, Gambini Vittoria, Grassano Lavinia, Guarnieri Camilla, Guerrieri Vittoria, Ligas Greta, Maiuri Matilde, Orsini Michelle, Porciani Carolina, Samaritani Linda, Santoni Vittoria, Scutti Angelica, Tosi Giorgia, Tosi Giulia, Vatore Adele. Regia Deborah Di Girolamo. Chiudono la serata con Il vestito nuovo dell’imperatore, Il gruppo dei Ragazzi, seguiti da Paola Martelli, dopo una breve lezione aperta nel mese di dicembre, dove hanno mostrato un lavoro sulle emozioni, sulla concentrazione e sul corpo, si sono dedicati al testo, alle improvvisazioni e alla recitazione per mettere in scena, all’interno di uno spettacolo più ampio che vede sul palco anche i più piccoli attori del Goldoni, questa divertente e pungente fiaba. Con Barontini Camilla, Borzatti Eleonora, Cesari Filippo, Conforti Fernanda, Dolci Davide, Gabrini Chiara, Nelli Federica, Rinaldi Suamy, Urgese Emma, Vece Farah, Zocchi Francesco.
Info: Teatro Goldoni tel. 0586 204237 – www.goldoniteatro.it Biglietteria 0586.20420

Riproduzione riservata ©