“Amico Fritz” domenica in scena al Goldoni

Mediagallery

di Gianni Picchi

Nella sala Mascagni del Teatro Goldoni è stato presentato “L’Amico Fritz” in programma domenica 7 dicembre alle  17. Lo spettacolo inaugurerà la stagione lirica (clicca sul link in fondo all’articolo per vedere le foto di Trifiletti/Bizzi). L’opera “L’Amico Fritz” , prodotta dal Teatro Goldoni, è il risultato del Cantiere Lirico del Goldoni dedicato a Mascagni. Sul palcoscenico i giovani cantanti provenienti da tutta Italia, e selezionati tramite una masterclass, tenuta in questi giorni dal soprano Fiorenza Cedolinas.
“Il Maestro è con noi”. Con queste parole ha aperto la conferenza stampa di presentazione, Alberto Paloscia, direttore artistico Stagione Lirica. “Siamo nella Sala Mascagni ed alla mia sinistra il pianoforte del Maestro”. Il Fritz avrà la regia di Simona Marchini, che riprende la fortunata edizione del centenario, che la vide protagonista nel 1991 a Livorno. La Marchini ha fatto presente che suo nonno era livornese, e quindi “in casa si è sempre  cantato”. tra l’altro ha sottolineato con voce ferma, e  decisa…” L’arte è un veicolo importante per la cultura di un bambino, e quindi distraiamoli dalla televisione, e dai telefonini. Quindi ben vengano queste manifestazioni, che hanno lo scopo di parlare ai giovani studenti, i quali seguono questi spettacoli fin dalla costruzione. Quindi speranza ed ottimismo, nel futuro dei nostri giovani…”. Mario Menicagli sarà sul podio dell’orchestra. Le scene, ed i costumi, sono stati designati, originariamente, da Ivan Stefanutti per l’edizione dl centenario. Direttore del Coro Maurizio Preziosi, mentre il Coro Voci Bianchi, del Teatro Goldoni, è diretto da Marisol Carballo. Alla conferenza era presente il presidente del Rotary club di Livorno, Riccardo Costagliola…”Una collaborazione importante, ed una risposta concreta, di attenzione, ed investimento, a favore della cultura della città. Favoriremo due giovani cantanti lirici con due borse di studio”.
Era presente anche Serafini Fasulo, assessore alla cultura del Comune di Livorno, che, dopo aver portato i saluti dell’Amministrazione e del Sindaco, ha salutato per impegni fuori città.  Si rinnova nel segno della musica, e del Teatro Pietro Mascagni, la collaborazione tra il Premio nazionale di arte contemporanea “Città di Livorno” Mario Borgiotti.
Il 7 dicembre il Goldoni ospiterà la mostra dei quadri che hanno perso parte allo speciale sezione dedicata al compositore labronico. La 62° edizione si è conclusa con lo “Speciale Premio Pietro Mascagni” che, in ex-equo, è andato ai pittori  Arrigo Orlandini e Antonio Cristiano. “L’autore ha rivissuto – si legge nella motivazione per Orlandini-  con eleganti, e delicate, pennellate l’ambientazione rustica, e la temperatura pittorica, prettamente macchiaiole dè l’Amico Fritz”. “L’opera di Cristiano invece si segnala come rilettura originale e poetica mascagnana, sottolineando le seriosità linguistiche, che caratterizzano la partitura dell’opera in oggetto: L’Amico Fritz”. Alla mostra parteciperanno altri pittori segnalati: Enrico Bolciolu, Vasco Canziani, Francesca Ghelarducci, Roberto Giangori, Mauro Marini, Roberto Marini, Giuseppe Pierozzi, Piero Venturini. I due pittori premiati erano presente insieme al presidente della RoArt, Paola Turio. La conferenza era presieduta da Paolo Demi, vice presidente Teatro Goldoni. In apertura, Claudia Nicole Calabrese, ed in chiusura Tommaso Mangifesta, hanno cantato arie dall’Amico Fritz, accompagnati al pianoforte da Anna Cognetta.

I partecipanti alla Masterclass- Elena Bresciani, Paola Roncolato ( mezzo soprano) Claudia Nicole Clabrese, Martina Capasso, Lucia Conte, Valentina, Iannone, Adriana Iozza, Chiara Mogini, Francesca Pacini, Silvia Pantani, Maria Rosario Picazo, Aida Rioja, Laura Surrichhio ( soprano) Federico Bulletti ( unico livornese) Tommaso Mangifesta ( tenore) Salatore Tearrazzino ( baritono)

Il Cast

Giorgio Casciarri ( Fritz Kobus )

Chara Mogini ( Suzel)

Elena Bresciani ( Beppe, lo zingaro)

Salvatore Terrazzino ( David, rabbino)

Federico Bulletti ( Federico)

Laura Surricchio ( Caterina)

Direttore  Mario Menicagli

Regia  Simona Marchini

Scene e costumi disegnati originariamente da  Ivan Stefanutti per l’edizione del centenario 1991

Orchestra Cantiere Lirico Teatro Goldoni

Coro Cantiere Lirico Teatro Goldoni

Direttore Maurizio Preziosi

Coro Voci Bianche Teatro Goldoni

Direttore del coro Marisol Carballo

I Cantanti (ad eccezione del tenore Giorgio Casciarri) sono scelti tra i partecipanti alla masterclass del soprano Fiorenza Cedolins

 

 

Riproduzione riservata ©