Vecchi torna sul podio, terzo posto a Mosca

Mediagallery

A due anni di distanza dal terzo posto di Chicago, Irene Vecchi  (nella foto di Augusto Bizzi) torna sul podio in Coppa del Mondo. La sciabolatrice livornese conquista il terzo posto al Grand Prix Fie di sciabola femminile svoltasi a Mosca e che ha segnato la conclusione della stagione di Coppa del Mondo.

Straordinario il percorso di gara dell’azzurra che si ferma solo in semifinale, dove subisce il 15-13 dalla biolimpionica statunitense Mariel Zagunis. Fatale per l’azzurra è stata la rimonta subita dall’atleta a stelle e strisce, giunta proprio dopo che due rimonte avevano consentito all’azzurra di conquistare la certezza del podio.

Irene Vecchi, infatti, nel turno dei 16 aveva vinto per 15-14, in rimonta, l’assalto contro la testa di serie numero 2 e padrona di casa, la russa Yana Egorian. Rimonta e successo per 15-14 anche ai quarti di finale contro l’ungherese Anna Marton che poteva vantare un vantaggio anche di quattro stoccate.
L’atleta livornese, dopo aver guadagnato il pass per il main draw grazie al percorso netto fatto segnare nella fase a gironi, aveva esordito quest’oggi con il successo per 15-6 contro la tedesca Lea Krueger, a cui aveva fatto seguito la vittoria col punteggio di 15-5 contro la statunitense Dagmara Wozniak.

Ieri, a fermarsi nella prima giornata erano state solo tre azzurre: Livia Stagni, Eloisa Passaro ed Ilaria Bianco. Le tre sono state infatti sconfitte nel tabellone preliminare che è succeduto alla fase a gironi. Livia Stagni ha perso il match per 15-11 contro la polacca Kozaczuk, Eloisa Passaro è stata superata 15-10 dalla sudcoreana Seo Jiyeon, mentre Ilaria Bianco è stata fermata nel derby azzurro da Sofia Ciaraglia per 15-12.

COPPA DEL MONDO – GRAND PRIX FIE – SCIABOLA FEMMINILE – Mosca, 28-29 Maggio 2016

Finale
Kharlan (Ukr) b. Zagunis (Usa) 15-13

Semifinali
Kharlan (Ukr) b. Gavrilova (Rus) 15-9
Zagunis (Usa) b. Vecchi (ITA)  15-13

Quarti
Gavrilova (Rus) b. Velikaia (Rus) 15-11
Kharlan (Ukr) b. Kim Ji Yeon (Kor) 15-12
Zagunis (Usa) b. Komashuk (Ukr) 15-7
Vecchi (ITA) b. Marton (Hun) 15-14

Tabellone delle 16
Kharlan (Ukr) b. Gregorio (ITA) 15-11
Vecchi (ITA) b. Egorian (Rus) 15-14

Riproduzione riservata ©