Livorno, preso Pires. Nel mirino Rizzo (Reggina)

Mediagallery

E’ ufficiale. Il volto nuovo del Livorno calcio si chiama Gabriel Appel Pires, centrocampista brasiliano classe 1993 di proprietà della Juventus, che arriva in maglia amaranto con un prestito per cinque mesi con diritto di riscatto ed eventuale contro-riscatto da parte dei bianconeri. Il centrale carioca è già nel giro della nazionale under 20 verde-oro. Lo ha scoperto la Juve che lo ha portato in Italia nel 2012 (pagandolo 2 milioni) per poi mandarlo in giro a farsi le ossa. Pires lascia dunque il Pescara ( dove ha totalizzato 13 presenze). Mancino, buoni piedi e ottimo fisico. Può giocare a centrocampo come regista basso davanti alla difesa.
Tra le ultime novità di mercato gli amaranto hanno messo gli occhi su Giuseppe Rizzo, centrocampista della Reggina (cinque presenze), classe 1991, e già nel giro della nazionale under 21 italiana.

Capitolo Siligardi-Belingheri. L’interesse del Bari è concreto tanto che i pugliesi avrebbero proposto a Siligardi sei mesi di contratto e a Belingheri un anno e mezzo. In cambio la società propone il centrocampista Sciaudone richiesto da mezza serie B. Se dovesse saltare la trattativa Siligardi rimane comunque molto richiesto. Ma se ne dovrebbe riparlare a giugno. La freccia emiliana è richiestissima, specie in serie B, ma il suo sogno è la massima serie. Con il Verona c’è già l’accordo.Emerson invece dovrebbe rimanere in amaranto tanto che sarebbe in dirittura di arrivo il rinnovo di contratto per un altro anno.
Movimenti anche tra i pali. Il Chievo Verona ha proposto lo scambio tra Mazzoni e Puggioni (quest’ultimo attualmente fuori rosa). Visto che Bardi cambierà quasi sicuramente aria i veneti sono alla ricerca di un nuovo portiere. Difficile però che il Livorno accetti tenendosi stretto l’estremo difensore livornese. In uscita Rafati e Molinelli: saranno invece ceduti in Lega Pro.
Capitolo acquisti.  Elio Signorelli sta lavorando per riportare in amaranto il centrocampista Savvas Gentsoglou attualmente in Grecia nell’Ergotelis e acquistare Signorelli dall’Empoli. L’eventuale arrivo del greco escluderà uno tra Appelt Pires e Signorelli dell’Empoli.
Il sogno proibito resta al momento è Lazzari della Fiorentina, ma l’elevato ingaggio e il rifiuto del giocatore a scendere di categoria stanno bloccando la trattativa. Dall’Empoli è stato proposto Moro, ma l’età (32 anni) non gioca a suo favore. Spetterà a Signorelli trovare il colpo da 90 un po’ come successe due anni fa con Duncan.
Capitolo infortunati. Le notizie che arrivano dall’infermeria riguardante Mosquera non sono rassicuranti, anzi. Al colombiano, uscito anzitempo nella sfida contro il Pescara, è stata riscontrata una lacerazione del quadricipite con e una lussazione della rotula. I tempi di recupero si aggirano intorno ai tre mesi. Mosquera potrebbe tornare in campo a maggio, ma è lecito attendersi come per lui la stagione sia già finita.
Meteore. Da segnalare il passaggio di Innocent Emeghara ai tedeschi dell’Amburgo. Andrà nel ritiro di Abu Dhabi per un periodo di prova, poi l’Ambrugo deciderà se tesserarlo. Il difensore Andrea Coda dall’Udinese passa alla Sampdoria. Una cessione rientrata nell’affare che ha portato Muriel in blucerchiato. Troverà Duncan.

 

Riproduzione riservata ©