A Piombino è show della scuola Rigoli

Mediagallery

Nello scorso fine settimana si è svolto a Piombino il campionato regionale toscano under 14 alle sei armi abbinato al Memorial Enio Zanotti –  Coppa maestro Athos Perone – Memorial Mario Curletto. I giovanissimi schermitori della Scuola del Maestro Rigoli, pur con alcune assenze importanti dovute ai mali di stagione, hanno partecipato conquistando buoni piazzamenti nelle proprie categorie.

Categoria Giovanissime 2003 
2° Giulia Iervasi: molto bene in pedana, attenta e concentrata sull’avversario come non mai, tirando con questa grinta andrà lontano.
5° Fikiraddis Prini: primo buon risultato della sua giovane carriera, un buon elemento con predisposizione per la scherma.
7° Beatrice Andreanini: atleta costante nel rendimento in gara, migliorata agonisticamente e tatticamente, sempre presente nelle finali;
17° Federica Nelli : per ora non riesce a dominare l’emozione della gara, in pedana mostra progressi interessanti.

Categoria Giovanissimi 2003
2° Alessandro Barinci: buonissima la sua gara con azioni pregevoli in tempo. Nell’incontro per il titolo perde l’attenzione necessaria per vincere.
3° Alberto Benetti: campione in carica,  tira bene e combatte con vigore agonistico, nonostante che nel corso dell’anno abbia subito alcuni infortuni rallentando gli allenamenti lascia onorevolmente il campo.

Ragazzi e Allievi 2001/2002
7° Giorgio Gradassi: buon piazzamento, ha temperamento e grinta da attaccante, sempre alla ricerca della stoccata vincente che tarda ad arrivare.
18° Alessio Avallone: è bravo, ma ancora troppo timido in pedana gli manca l’audacia dei moschettieri labronici.

Ragazze e Allieve 2001/2002
9°  Giulia Pitzolu : ragazzina di grandi qualità fisiche e tecniche se riuscirà a mantenere la calma in pedana avrà molte soddisfazioni dalla scherma.

 

I maestri Rigoli e Abeniacar sono soddisfatti dei buoni risultati ottenuti dai giovani allievi, rammaricati soltanto che con un po’ più di fortuna le due medaglie d’argento potevano essere d’oro. Ora tutti in pedana per intensificare gli allenamenti in vista dell’ultima prova della stagione a Riccione per il 52° Gran Premio Giovanissimi “Trofeo Renzo Nostini – Trofeo Kinder +sport”  dal  29 aprile al 5 maggio con buone speranze.

Riproduzione riservata ©