Il Fides non delude mai, show a Chiavari

Mediagallery

Si è svolta lo scorso weekend a Chiavari la prima prova interregionale di scherma  dove hanno partecipato atleti under 14 provenienti da Toscana, Liguria, Piemonte, Lombardia. Presenti anche i ragazzi del Fides. Partiamo dalla sciabola: un gruppo numerosissimo (23 atleti) ben amalgamato grazie al lavoro dei maestri Zanotti , Tomer, Rigoli e Abeniacar che ha dominato gran parte delle categorie, dimostrando grande crescita ed affiatamento.
In testa alla classifica Torre e Cantini che vincono nelle loro categorie eccellenti anche Cambini che si posiziona sesto perdendo dal compagno Torre, Gradassi che si posiziona ottavo, e Casavecchia che al suo esordio nei maschietti si posiziona settimo. Tra le bimbe sul podio Cardi con un ottimo 3° posto e non di meno Monaldi che si posiziona sesta; bravissima anche Marzocca che si posiziona terza. Da sottolineare anche le prestazioni di: Di Ficcio, Bertocchi, Benetti, Barinci, Chiesa, Pitzolu, Becucci, Ziyad, Ceppi, Bozzi,La Comba, Casavecchia, Santini.
Per quanto riguarda il fioretto, il gruppo è passato in un anno da otto a 14 esordienti. Il lavoro da fare è ancora tantissimo ma la strada è appena iniziata. Per i maschietti, Gregorio Perini perde per entrare negli otto mentre tra le ragazze Ginevra Manfredini chiude seconda mentre Silvia Pieroni è sesta. Nei giovanissimi primo posto per Greegorio Isolani con Dario mirabelli che viene sconfitto proprio dal compagno per entrare nei 16. Nelle giovanissime medaglia di bronzo per Karen Biasco, tre lunghezze più distanti ecco Costanza Pensabene; Beatrice Prusciano sconfitta per entrare nelle 8, Chiara Torri perde per entrare nei 16. Negli allievi Elia Sardelli perde per entrare negli 8, Bernardo Taddei viene sconfitto per entrare nei 16. Nelle allieve ottimo secondo posto per Penelope Biagi mentre Ginevra Eleuteri perde per entrare nelle 16 e Vittoria Di Cesare perde per entrare nelle 32. Un bravo va a Roberto Bellucci e Leonardo Tomer che lavorano seriamente e con costanza, maturando giorno dopo giorno e lavorando i weekend al fianco dei maestri Pierucci, Rigoli e Abeniacar. Per quanto riguarda i risultati per società, il Fides si è classificato primo su 55.

Riproduzione riservata ©