Livorno rugby under 16 sconfitto a Viareggio

Mediagallery

Severa sconfitta per il Livorno Rugby under 16, battuto in trasferta nel match valido per la settima giornata del campionato regionale di categoria dai Titani Viareggio 53-7 (9 mete a 1). Era, di fatto, lo ‘spareggio’ per la seconda piazza. I versiliesi, con i 5 punti agevolmente raccolti, sorpassano i labronici e vanno ad occupare la piazza d’onore. La situazione in graduatoria: Rosignano 30 p.; I Titani Viareggio 24; Livorno 22; Lucca 21; Versilia 15; Elba e Piombino 14; San Vincenzo 10; Lunigiana 0. Contro i Titani, l’allenatore dei biancoverdi Marco Zaccagna ha inizialmente utilizzato Andreotti, Campanile e Vellutini in prima linea, capitan Pini e Mancini in seconda, Ianniciello, Saylon e Mattei in terza, Zannoni mediano di mischia, Gesi apertura, Davide Fabbri e Bagagli alle ali, Vargiu ed il vice capitano Capozzi centri e Bagnoli estremo. Nel corso della ripresa sono entrati anche Giacomo Fabbri, Zenoni, Bernardini e Chierchia. Rispetto alle precedenti uscite, il Livorno Rugby è parso meno lucido e concentrato. In gran forma, invece, i padroni di casa, che hanno realizzato cinque mete (al 2′, al 6′, al 10′ al 15′ e al 18′) nel primo tempo, chiuso sul 31-0. Nella ripresa allungo dei viareggini (36-0 al 4′), prima della marcatura della bandiera degli ospiti (al 13′ meta di Mattei trasformata da Gesi). Poi nella seconda parte della seconda frazione, altre 3 mete dei Titani, che hanno chiuso sul 53-7. Per il Livorno Rugby la classica giornata storta. Il riscatto è atteso nella prossima fatica, in casa con il Lucca, altra squadra della zona medio-alta della classifica.

Livorno rugby under 14

UNDER 14

Pochi, ma buoni. Considerate le numerosissime assenze, in questo primo fine settimana del mese di dicembre, il Livorno Rugby under 14 è sceso in campo ‘solo’ con la rappresentativa ‘1’. I biancoverdi guidati da Massimiliano Ljubi hanno liquidato 47-10 (7 mete a 2) i coetanei dei Cavalieri Prato/Sesto. La sfida, giocata sabato in casa dei labronici, sul sintetico del ‘Maneo’, è sempre saldamente stato in mano a Tomaselli e compagni. I livornesi sono partiti con il turbo azionato ed hanno messo in cassaforte già al 10′ il bonus relativo alle 4 mete. Nella ripresa ulteriore allungo dei locali. Solo nel finale, gli ospiti hanno accorciato le distanze con due mete. A bersaglio, per i biancoverdi, capitan Tomaselli (autore di tre mete e sei trasformazioni), Baldi, Tori, Piram e Tattanelli (una meta a testa). Schierati in prima linea De Rossi, Tattanelli e Mannucci, in seconda Angiolini ed Eliseo, in terza Ficarra, come mediano di mischia Tazio Meini, all’apertura Tomaselli, alle ali Marzana e Tori, ai centri Baldi e Piram e come estremo Barsotti. Entrati anche Lampugnale, Scrocco, Danti, Abanaritei, Bernieri, Cadau, Novaro, Miola, Simi e Ouma. Buoni i ritmi evidenziati dai biancoverdi, pronti, già fin dalle prossime giornate di campionato, a proporre nuovamente due squadre.

RUGBY LIVORNO UNDER 10 2016

UNDER 10

Un nuovo passo in avanti. I giovanissimi under 10 (nati negli anni 2006 e 2007) del Livorno Rugby stanno crescendo settimana dopo settimana. Anche in questo primo sabato di dicembre, nel penultimo concentramento del 2015, sul campo ‘Santa Costanza’ di San Vincenzo, i biancoverdi si sono presentati con due agguerrite squadre: la ‘A’ e la ‘B’. Le due compagini del Livorno Rugby hanno messo in vetrina brillanti giocate. Di fatto le due formazioni hanno chiuso la manifestazione sui due gradini più alti del podio. Al via dell’evento, oltre ai locali del Rufus ed alle due squadre biancoverdi, anche l’Elba e il Cecina. Come di consueto, le formazioni presenti hanno dato vita ad un girone all’italiana: in tutto dieci le gare giocate. Il Livorno Rugby 1 ha pareggiato con il Livorno 2, vincendo le altre tre partite. Il Livorno 2 ha vinto con San Vincenzo ed Elba ed ha pareggiato con Livorno 1 e Cecina. I brillanti risultati confermano il buonissimo lavoro svolto dall’allenatore-educatore Gabriele Biagiotti. Non mancano ulteriori margini di miglioramento: talvolta le due squadre biancoverdi hanno faticato, contro la grintosa Cecina nei punti di incontro. Efficaci le ariose giocate proposte. Ecco, in rigoroso ordine alfabetico, l’elenco dei 22 promettenti atleti del Livorno Rugby under 10 in grande evidenza a San Vincenzo: Nicola Aquilini, Nicola Bargagna, Nicola Bargigli, Giorgio Barsotti, Alessandro Bartolini, Saverio Bianchi, Vittorio Borgiotti, Federico Cannone, Mirko Centenaro, Mattia Cioni, Edoardo D’Ammando, Jacopo De Rossi, Bruno Fava, Adam Kammakh, Edoardo Mauri, Alessandro Orlandini, Tommaso Perucci, Guido Pozzi, Davide Quercioli, Matteo Ricci, Anna Romano, Leonardo Tosi.

Riproduzione riservata ©