I piccoli Etruschi in crescita nei vari campionati

Mediagallery

Etruschi Livorno under 14 in netta crescita. I giovanissimi verde-amaranto (classe 2002 e 2003), sul campo del solido Cus Siena, disputano un match ricco di contenuti e rendono dura la vita al titolato antagonista. La sfida si è chiusa sul 24-12 (4 mete a 2) a favore dei locali, ma gli allenatori dei labronici Fabio Caso, Massimiliano Castelli e Alessandro Sarcina sono soddisfattissimi della prova offerta. ‘Etruschini’ caparbi. Rispetto alla prova fornita sette giorni prima con l’Union Tirreno Piombino, chiaro il miglioramento. Eccellente il primo tempo degli ospiti. Gli Etruschi, nella prima parte del match, sorprendono gli avversari e con le mete del capitano Davide La Rosa e del vice-capitano Francesco Giusti (autore anche di una trasformazione) si portano sullo 0-12. Nella ripresa, i senesi si affidano alla propria superiorità fisica ed alla propria panchina lunga, per rovesciare la situazione. I livornesi, alla distanza, pagano a caro prezzo anche un cartellino giallo, estratto dall’arbitro per un placcaggio ritenuto pericoloso. Lo schieramento degli Etruschini: La Rosa, Vasile, Giusti, Paolini, Mazzoni, Capobianchi, Barba, Cavaliere, Daddi, Castelli, Masi, Madrigali, Persiani, Stasi, Calderano, Tellini, Cabras, Lentini. Sabato prossimo alle 16 i verde-amaranto ospiteranno I Titani Viareggio, un’altra formazione temibile di questo duro campionato regionale.

ETRUSCHI UNDER 12 2016UNDER 12

Questa fase centrale della stagione è caratterizzata, per gli Etruschi Livorno under 12, da concentramenti da giocare in provincia di Firenze. Dopo l’impegno (l’ultimo del 2015), a Sieci, nel comune di Pontassieve e dopo l’uscita (nella penultima domenica) a Montelupo, i verde-amaranto guidati dagli allenatori-educatori Riccardo Fabbrini e Alberto Mazzoni sono stati protagonisti, in questo quarto sabato del mese di gennaio, a Sesto Fiorentino. I conti, per gli Etruschini, tornano. A Sesto, la formazione verde-amaranto ha affrontato solide realtà della categoria. La squadra è in costante crescita. I due tecnici sono soddisfattissimi del livello di gioco raggiunto e del carattere evidenziato. Come spesso succede in questi tipi di manifestazioni riservate alle formazioni propaganda, si è disputato un girone all’italiana: le cinque compagini presenti si sono affrontate l’un l’altra, dando vita, in tutto, a dieci mini-incontri. Gli Etruschi hanno perso 1-5 (ogni meta un punto) con il Livorno Rugby, hanno ceduto di misura 5-6 con il Firenze, sono stati superati 2-4 dal Sesto ed hanno battuto 5-1 l’Arezzo. Un concentramento di alto livello per la categoria. La crescita dei ragazzi verde-amaranto passa da queste sfide così dure. L’asticella si sta alzando.. Gli Etruschini protagonisti a Sesto: Alberto Cavaliere, Diego Lubrani, Jacopo Mannucci, Samuele Lonzi, Francesco Bernocchi, Cristiano Raffo, Nicola Mazzoni, Gioele Bianchi, Davide Santuari, Marco Becucci, Leonardo Schiaffino, Morgan Buda, Raul Caso, Alessio Lombardo, Maicol Junior Negromante.

 

Riproduzione riservata ©