Granducato, esordio travolgente

Mediagallery

Un esordio più brillante e travolgente era ben difficile da pronosticare. Nella sua prima partita ufficiale, sotto la pioggia battente e sotto gli occhi di tanti appassionati giunti al seguito con un pullman e con vari mezzi privati, il Granducato Rugby under 16 ha vinto con un perentorio e indiscutibile 0-52 sul campo dei pari età del Parma 1931 Junior. Per la neonata formazione sinergica livornese un debutto coi fiocchi. L’incontro, disputato in terra ducale, sul campo 1 di Moletolo, era valido per la prima giornata del girone 4 dei barrages per l’accesso al girone elite di categoria. Domenica prossima, nel secondo impegno, la squadra under 16 giallo-bianco-rossa ospiterà sul campo ‘Tamberi’, l’Amatori Rosignano. In caso di successo, il Granducato metterebbe al sicuro la prima piazza del triangolare ed entrerebbe ‘dalla porta principale’ nel girone elite. A Parma, il Granducato ha mostrato numeri di primo piano in ogni reparto. Fin dai primi minuti, gli ospiti hanno lavorato un ingente quantitativo di palloni, attaccando con efficacia. Già all’intervallo, sul punteggio di 0-22, la squadra labronica era certa del bonus relativo alle quattro mete realizzate. Nella ripresa, i livornesi, anche grazie all’innesto di sette giocatori inizialmente in panchina, hanno mantenuto la giusta freschezza ed hanno preso definitivamente il largo. In tutto otto le mete siglate dai giallo-bianco-rossi. 4 mete per Mori, 2 per Mannucci e 1 ciascuno per Batista e Del Bono. Come noto, il sodalizio del Granducato è nato questa estate grazie al proficuo rapporto di collaborazione fra Etruschi Livorno e Lions Amaranto Livorno. Due le formazioni giovanili curate dal Granducato: l’under 18 (nati nel 1998 e 1999) e, appunto, l’under 16 (giocatori classe 2000 e 2001). Ampia la rosa under 16, composta non solo da elementi Etruschi e Lions (giunti in prestito), ma anche da tanti atleti che hanno ben presto creduto nel progetto. L’organigramma tecnico del sodalizio sinergico è di grande qualità: il direttore tecnico è Andrea Saccà, il coordinatore gruppo allenatori è Massimo Milianti, il tecnico under 16 è Giampaolo Brancoli, il tecnico under 18 è Michele Pelletti, il tecnico della mischia è Massimo Goti, il tecnico dei trequarti è Fabio Getaniello ed il preparatore fisico ed atletico è Lorenzo Fuduli. Ecco la formazione del Granducato protagonista a Parma: Batista; Orifici, Mori, Barsali, Bonaccorso; Del Bono, Bientinesi; Krisi, Berni, Mannelli; Dalla Valle, Baldi; Iozzelli, Lucchesi, Bertini. Entrati anche: Rum, Rotondo, Andorlini, Barducci, Migliori, Chiarugi, Mura

Riproduzione riservata ©