Gli etruschi under 14 lottano ma sono sconfitti

Mediagallery

Il processo di crescita degli under 14 degli Etruschi Livorno non conosce soste. Anche sul campo del valido Firenze’31, nel recupero della quarta giornata di questa seconda fase del campionato regionale di categoria, i verde-amaranto affidati agli allenatori Francesco Consani e Salvatore Fusco hanno evidenziato miglioramenti in ogni fase. L’incontro si è chiuso sul 22-10 (4 mete a 2) per i locali, ma le risposte per i labronici sono più che incoraggianti. Peraltro gli Etruschini (nati negli anni 2002 e 2003) si sono presentati sul prato del ‘Lodigiani-Padovani’ con uno schieramento rimaneggiato, senza alcun elemento a disposizione in panchina. Dall’altra parte il solido Firenze’31, invece, ha potuto contare su tanti elementi, costantemente ruotati sul terreno di gioco. Non a caso, dopo un primo tempo in equilibrio (chiuso con i padroni di casa in vantaggio solo di due lunghezze, 7-5), nella ripresa le difficoltà per gli ospiti sono aumentate. Nella seconda frazione, 3 le mete dei fiorentini, 1 per i livornesi. Lo scarto finale piuttosto esiguo conferma i progressi dei labronici, pronti a disputare una fase finale di stagione sugli scudi. Il lavoro impostato dai tecnici è comunque a lunga scadenza. I frutti si vedranno non tanto nei prossimi mesi, quanto nei prossimi anni. Sia i ragazzi del 2003 (che avranno un altro anno in categoria), sia quelli del 2002 (che saranno ceduti in prestito al Granducato Livorno, la società sinergica nata dalla stretta collaborazione fra Etruschi e Lions e dedita esclusivamente alle categorie under 18 e under 16) potranno, nella prossima stagione, togliersi non poche soddisfazioni. Le basi sono decisamente solide. Gli under 14 degli Etruschi utilizzati a Firenze: Mazzoni, Tellini, Giusti (una meta), Persiani, Stasi, La Rosa, Vasile, Barba, Daddi, Castelli, Cavaliere, Paolini (una meta), Madrigali, Masi, Lentini.

ETRUSCHI UNDER 12 2016

UNDER 12

L’inverno, per gli Etruschi Livorno under 12, si è chiuso in grande stile, con un positivissimo concentramento andato in scena sul campo labronico della via della Chiesa di Salviano. In questa terza domenica di marzo, i giovani e promettenti verde-amaranto (classe 2004 e 2005), affidati agli allenatori-educatori Riccardo Fabbrini e Alessandro Sarcina, hanno mostrato nell’evento organizzato dai ‘cugini’ dei Lions Amaranto Livorno, ottimi numeri. Al via del concentramento, oltre ai padroni di casa dei Lions ed agli Etruschi, anche Amatori Cecina e Amatori Rosignano. La formula ha previsto la disputa di un mini-campionato: ciascuna formazione presente ha affrontato le avversarie due volte, in mini-partite di 10′ l’una. Di fatto disputato un girone d’andata ed uno di ritorno. Al di là del ruolino di marcia (due vittorie, un pareggio e tre sconfitte), per i verde-amaranto le risposte dal campo salvianese sono risultate incoraggianti. L’inverno ha lasciato spazio ad una stagione primaverile che si preannuncia particolarmente intensa per gli Etruschini, pronti a disputare i prestigiosi tornei di Noceto, Modena, Recco e Treviso. Il concentramento di Salviano è stato prezioso per affilare le armi in vista di tali importanti appuntamenti. I giocatori verde-amaranto protagonisti in questo ultimo concentramento invernale: Alberto Cavaliere, Diego Lubrani, Jacopo Mannucci, Samuele Lonzi, Francesco Bernocchi, Cristiano Raffo, Nicola Mazzoni, Gioele Bianchi, Davide Santuari, Marco Becucci, Leonardo Schiaffino, Morgan Buda, Raul Caso, Alessio Lombardo, Maicol Junior Negromante.

Etruschi under 8 2016

UNDER 8

Etruschi Livorno under 8 ‘corsari’ a Portoferraio. Nel concentramento ospitato dalla locale società dell’Elba, i giovani (e validissimi) atleti verde-amaranto (nati negli anni 2008 e 2009), guidati all’allenatore-educatore Daniele Di Domenico, hanno ottenuto la prima piazza, con un ruolino di marcia di soli successi. Ben 27 le mete realizzate, 1 sola quella subìta nell’arco delle cinque partite disputate nella riuscitissima manifestazione. Al via dell’evento Elba1, Elba2, Gispi Prato1, Gispi Prato2, Cecina e, appunto, Etruschi. Gli scatenati verde-amaranto (Matteo Orlandi, Giano Bianchi, Mattia Cavalieri, Mattia Bartolini, Alex Bernini, Michael Baggiani, Daniele Tosi, Diegi Celati, Giorgio Annunziata e Matteo Parenti) hanno messo in mostra qualità più uniche che rare nella categoria. Brillante il gioco espresso: passaggi precisi, costante appoggio al compagno e puntuali placcaggi hanno caratterizzato le gare giocate sul campo isolano. Gli ottimi risultati sono frutti del serio lavoro impostato nel corso degli allenamenti. La formula del concentramento di Portoferraio ha previsto un girone all’italiana: tutte quante le squadre presenti si sono affrontate una volta l’un l’altra. In rapida successione, gli Etruschini hanno battuto 3-0 (ogni meta un punto) l’Elba1, 4-0 il Gispi1, 6-1 il Cecina, 4-0 il Gispi2 e 10-0 l’Elba2.

 

Riproduzione riservata ©