Etruschi under 18, una sconfitta per crescere. Under 10 scatenati

Mediagallery

Si decide nel primo tempo la partita giocata sul terreno labronico ‘Tamberi’, valida per la terza giornata del campionato regionale under 18. I padroni di casa degli Etruschi, in campo solo con elementi al primo anno nella categoria (e con due debuttanti nel mondo della palla ovale) pagano dazio, nella prima frazione, all’esperienza dei più coriacei coetanei dei Titani Viareggio. All’intervallo, versiliesi in vantaggio 0-24. Cambia la musica nella ripresa. I livornesi, nella seconda frazione, crescono in modo evidente. In particolare gli Etruschi migliorano la qualità delle giocate della propria mischia. Non a caso, da irresistibili azioni del pacchetto nascono le due mete (trasformate) che permettono di rosicchiare il ritardo e di chiudere il confronto in svantaggio di sole 15 lunghezze (14-29 il risultato finale). Per i ragazzi di Galletti e Capaccioli, una sconfitta rimediata con l’onore delle armi. I verde-amaranto si sono presentati all’appuntamento (il secondo ufficiale della stagione: la squadra ha già osservato, in questo girone d’andata, il suo turno di riposo) in formazione rimaneggiata. In una compagine quantitativamente povera di giocatori, bastano poche assenze per costringere i due tecnici a rivoluzionare l’assetto e schierare alcuni atleti fuori ruolo. Il tempo gioca comunque dalla parte di questa rappresentativa ‘nuova’ nel panorama delle giovanili verde-amaranto: una squadra alla quale non fa certo difetto il carattere. Domenica prossima gli Etruschi renderanno visita al Pistoia. Lo schieramento battuto dai Titani: Lazzeri; Valenti (1′ st Barba), Mariotti, Masuottolo, Costantini; Ciampagna (13′ st Buscarino), Capobianchi; Donnini (1′ st Sagone); Bonuccelli F., Tullio; Batoni, Bonoccelli A.; Ciurli, Capaccioli, Polvani.

Etruschi under 10 2015

UNDER 10

Calza a pennello il motto ‘pochi ma buoni’ per ‘i magnifici dieci’, gli scatenati Etruschi Livorno under 10, che in ogni concentramento si presentano con dieci elementi a referto (nessuno va dunque in panchina), disputano compatti tutte le partite in programma e poi vanno alla cassa per guadagnarsi la medaglia d’oro relativa al primo posto. Anche a Rosignano, domenica scorsa, la squadra verde-amaranto ha chiuso sul gradino più alto del podio. Al via cinque squadre della costa toscana. La formula della riuscitissima manifestazione prevedeva un girone all’italiana: tutte le formazioni si sono affrontate l’un l’altra. Gli scatenati ‘Etruschini’ allenati da Francesco Consani e Daniel Negrini hanno vinto tutte le quattro gare: superati, in modo convincente, in rapida successione, Titani Viareggio, Rosignano, Lions Amaranto Livorno e Bellaria Pontedera. Ecco i nomi del ‘magnifici dieci’: Gabriele Del Secco, Nicola Mazzoni, Daniel Campani, Francesco Bernocchi, Nicola Consani, Jacopo Mannucci, Daniele Consogni, Cristiano Raffo, Lorenzo Giusti, Morgan Buda

under 8 etruschi 2015

UNDER 8

Due squadre giovani (anzi giovanissime) e vincenti (anzi super-vincenti). La rosa degli under 8 degli Etruschi Livorno è talmente ampia da ‘dover’ presentare in ogni singolo concentramento due rappresentative: quella ‘A’ (detta anche ‘verde’), composta da elementi, del 2007 e quella ‘B’ (soprannominata ‘amaranto’), formata da giocatori del 2008. A Cecina, la formazione ‘A’ è riuscita nell’impresa di vincere in scioltezza tutte le partite giocate. In rapida successione (e apparentemente senza sforzo) gli Etruschini ‘verdi’ hanno battuto il Livorno Rugby, i Lions Amaranto Livorno, i padroni di casa del Cecina e l’Elba. Ecco i giocatori labronici del 2007 abili nel piazzare il poker di vittorie: Alessandro Bartolini, Edoardo Giusti, Giorgio Mannucci, Riccardo Moschini, Edoardo Nuterini, Edoardo Papucci, Leonardo Pennisi, Federico Perciavalle, Mattia Savi e Thomas Sgherri. Eccellenti pure le prove fornite dai giocatori ‘amaranto’, che hanno creato non pochi imbarazzi a formazioni composte in prevalenza da atleti di un anno più grandi. La squadra del 2008 degli Etruschi ha perso la prima gara con il Livorno Rugby, per poi battere Grosseto, Elba e Lions Amaranto Livorno. I giocatori ‘amaranto’: Giorgio Annunziata, Mattia Bartolini, Giano Bianchi, Filippo Consani, Tommaso Del Secco, Matteo Orlandi, Matteo Parenti, Flavio Principato e Lorenzo Salvadori. Gli allenatori sono Davide Franceschi e Stefano Biagi.

ETRUSCHI UNDER 6 2015

UNDER 6

Una giornata memorabile per decine di baby rugbisti livornesi. Cinque squadre under 6 composte cioè da bambini del 2009 ed anche (facendo uno strappo alla regola..) del 2010, hanno dato vita al riuscitissimo concentramento svoltosi sul sintetico del ‘Maneo’ di via Settembrini. E’ stata una festa splendida, dove i risultati tecnici (le mete realizzate e subìte) hanno un significato del tutto relativo. Al via dell’evento, due rappresentative del Livorno Rugby, due dei Lions Amaranto Livorno ed una degli Etruschi Livorno. I verde-amaranto, alle loro primissime esperienze nel mondo della palla ovale, hanno interpretato la kermesse con lo spirito giusto. Tantissimo il divertimento per i bambini in campo. Le cinque formazioni si sono simpaticamente affrontate l’un l’altra, dando vita ad un girone all’italiana. Il tutto all’insegna dell’amicizia e della lealtà. Gli Etruschi hanno ottenuto (ma ribadiamo: il ruolino di marcia ha un valore del tutto secondario) due successi, un pareggio ed una sconfitta. Alla fine delle mini-partite, il tradizionale terzo tempo ha coinvolto tutti i presenti (atleti, genitori, dirigenti e tecnici). Per i bambini delle cinque formazioni, l’evento ha rappresentato il modo migliore per approcciarsi alla realtà del rugby. I giovanissimi elementi verde-amaranto allenati da Marco Annunziata e Daniele Di Domenico protagonisti sul ‘Maneo’: Michael Baggiani, Davide Bartolini, Maurizio Biagi, Alex Bernini (capitano), Valentino Ferro, Nicola Nucci, Christian Ricci, Giacomo Rosselli, Lisa Pennisi,Iacopo Livigni. Allenatori Marco Annunziata e Daniele Di Domenico.

Riproduzione riservata ©