Etruschi under 14 sconfitti di misura a Lucca

Mediagallery

Sfida viaggiata sui binari di un grande equilibrio, decisa da piccoli particolari. Partita dal doppio volto, al termine della quale il risultato più giusto sarebbe stato il pareggio. Gli under 14 degli Etruschi Livorno, sul campo ‘Marco Calani’ di Groppoli di Mulazzo, contro i pari età locali della Lunigiana, hanno disputato un buon incontro, ma sono stati sconfitti 20-17. Una battuta a vuoto sfortunata, che non toglie la soddisfazione ai due allenatori Francesco Consani e Salvatore Fusco nel vedere la propria squadra in costante crescita. Una crescita evidenziata anche nell’arco della singola gara. Dopo un primo tempo nel quale la Lunigiana è parsa decisamente più concreta degli ospiti (20-0 all’intervallo), nella ripresa sono stati i verde-amaranto a prendere saldamente in mano le redini del confronto. Il tentativo di rimonta è risultato appassionante, ma si è fermato troppo presto. I labronici: Mazzoni, Tellini, Giusti, Persiani, Stasi, Paolini, La Rosa, Vasile, Barba, Daddi, Castelli, Cavaliere, Madrigali, Masi, Lentini, Cabras, Capobianchi, Calderano, Sammartino. La sensazione è che questi ragazzi possano togliersi non poche soddisfazioni nella loro carriera. Il processo di maturazione di tali atleti proseguirà con i nuovi appuntamenti primaverili. Poi, nel prossimo anno, i giocatori del 2002 passeranno in prestito al sodalizio sinergico del Granducato Livorno under 16, mentre gli atleti del 2003 saranno pronti ad affrontare il loro secondo anno fra gli under 14 Etruschi. Le basi sono decisamente solide. La sfortunata sconfitta esterna con la Lunigiana non cancella certo importanti ambizioni.

Etruschi under 8 2016

UNDER 8

Nel processo di crescita degli under 8 degli Etruschi Livorno, preziosissima è stata la tappa della scorsa domenica, al torneo ‘Colla de Sensi’ di Noceto, nei dintorni di Parma. Al di là del buon piazzamento conclusivo (tredicesima piazza) e al di là del buonissimo ruolino di marcia (due vittorie e tre sconfitte), non mancano soddisfazioni per l’allenatore-educatore Daniele Di Domenico. Al cospetto di valide formazioni provenienti da tutta Italia, i labronici hanno messo in vetrina notevoli miglioramenti rispetto alle prove fornite nelle settimane precedenti, nei vari concentramenti regionali. Questi gli ‘Etruschini’ protagonisti in terra emiliana: Matteo Orlandi, Ryan Peruzzi, Giano Bianchi, Mattia Bartolini, Michael Baggiani, Alex Bernini, Maurizio Biagi, Consani Filippo, Daniele Tosi, Matteo Nuti, Emanuele Andreotti, Alessio Serra, Diego Celati. Di ferro il gironcino iniziale, nel quale sono stati inseriti i verde-amaranto. Nel match d’esordio, contro il Rugby Parma, i labronici disputano una delle migliori prestazioni stagionali e perdono, a testa altissima, 0-3 (ogni meta un punto). Contro il Cus Milano, invece, giunge una vittoria brillante e rotonda (4-1). Nella terza gara – decisiva per accedere al tabellone dei grandi – gli Etruschi cedono di misura (2-3) con il Reggio Emilia. Poi, nelle ultime due gare del torneo, i livornesi colgono due convincenti affermazioni, con l’ASR Milano (1-0) e con i romani del Villa Pamphili (4-1). Il bilancio è decisamente positivo; ma se qualche meta realizzata nei primi incontri non fosse stata (inspiegabilmente) annullata, i livornesi avrebbero chiuso ancor più in alto in classifica…

Riproduzione riservata ©