Etruschi, il punto sulle formazioni giovanili

Mediagallery

La costante crescita degli under 14 degli Etruschi Livorno, guidati dai tecnici Alessandro Sarcina e Fabio Caso, non conosce soste. Anche sul campo gigliato ‘Padovani’, al cospetto della locale squadra del Firenze’31, la formazione verde-amaranto, composta in larghissima prevalenza da atleti del 2003 (al primo anno nella categoria; pochi sono i giocatori del 2002) hanno lottato con grande tenacia. L’incontro si è chiuso con il successo dei locali 33-0 (5 mete a 0). Il Firenze’31 ha sfruttato con cinismo la propria superiorità fisica ed ha tenuto più a lungo il possesso dell’ovale. Gli ospiti non si sono però mai tirati indietro: buono il loro lavoro in difesa. Solo con azioni manovrate, sviluppate in più fasi, i gigliati hanno trovato la via della meta (3 quelle realizzate nel primo tempo, 2 nella ripresa). Non manca il lavoro da svolgere nelle prossime settimane, ma la strada intrapresa, per gli Etruschi, è quella giusta. Per migliorare la qualità del proprio rugby, è preferibile confrontarsi con avversari di prima fascia (come appunto il Firenze’31) e non limitarsi a giocare (e magari cogliere facili successi) contro antagonisti modesti. I tanti giocatori del 2003, che hanno trovato nella nuova categoria nuove regole, stanno entrando nei meccanismi. Nella prossima fatica – in programma in anticipo giovedì 12 – i verde-amaranto ospiteranno sul ‘Tamberi’ i cugini dei Lions Amaranto Livorno. Ecco l’elenco dei 20 giocatori Etruschi protagonisti a Firenze: Davide La Rosa, Leonardo Persiani, George Alexandro Vasile, Francesco Giusti, Filippo Paolini, Daniele Mazzoni, Matteo Capobianchi, Diego Barba, Matteo Daddi, Gabriele Brondi, Leonardo Castelli, Christian Masi, Stefano Madrigali, Kevin Teitscheia, Carmine Pennacchio, Brian Stasi, Nicholas Cavaliere, Luca Tellini, Alessio Cabras, Sebastian Alimovic.

Etruschi under 10 2016

UNDER 10

Una domenica speciale al campo ‘Tamberi’ di via Russo. Protagonisti circa 80 giovanissimi atleti (classe 2006 e 2007) impegnati in un riuscitissimo concentramento organizzato dagli Etruschi Livorno. La manifestazione, riservata a squadre under 10, si è ben presto trasformata – ‘complici’ le invidiabili condizioni climatiche – in una vera e propria festa dello sport. Gli Etruschi padroni di casa – più che mai ‘profeti in patria’ – hanno ottenuto, nell’arco delle sei partite disputate, cinque vittorie ed un pareggio. Oltre ai verde-amaranto erano presenti due compagini del Sesto Fiorentino, due squadre dell’Elba e, con una rappresentativa ciascuno, il Rosignano ed il Piombino. La formula ha previsto un girone all’italiana dove tutte quante si sono scontrate l’un l’altra. Particolarmente intensa, per gli ‘Etruschini’ la gara con il Sesto1 (che ha impattato con una giocata successiva ad un calcio: una novità regolamentare che ha sorpreso i locali) e quella con il Rosignano (disputata pressochè alla pari, ma chiusa con il successo dei verde-amaranto con 3 lunghezze di margine). Indipendentemente dai risultati, i locali sono stati gli unici a praticare brillanti azioni alla mano, alternato con gioco di penetrazione con passaggi sull’asse, con la palla che è passata per molte mani. Tutti i giovanissimi verde-amaranto hanno mostrato buonissimi numeri ed un grande entusiasmo. Genitori contenti e soddisfatti sia dei piccoli, sia della festa organizzata dalla mattina con colazioni succulenti passando per un generoso terzo tempo tutto contornato dal profumo dei panini preparati alla brace. Da segnalare l’arbitraggio di due giocatori della prima squadra della Fulgida Etruschi – De Libero e Bonomo – più che mai coinvolti nello spirito di una domenica memorabile. I giocatori utilizzati dai tecnici Francesco Consani e Giuseppe Ruffino: Giusti E., Giusti G., Mannucci, Consani, Sabatini, Consogni, Moschin, Perciavalle, Sgherri, Diego, Melani, Nuterini.

Etruschi under 8 2016

UNDER 8

La festa dello sport. Lo sport genuino, quello che fa crescere il fisico e la mente, che diverte i partecipanti e che consente di coltivare l’amicizia fra compagni di squadra ed avversari. Il concentramento disputato sabato scorso sul campo livornese ‘Tamberi’ di via Russo – per il quinto anno consecutivo quartier generale degli Etruschi – è stato un vero successo. Coinvolti tanti giovanissimi atleti (nati negli anni 2008 e 2009) e tanti genitori ed appassionati. Al via della riuscitissima kermesse due squadre della società ‘organizzatrice’, gli Etruschi Livorno, due del Livorno Rugby ed una del Gispi Prato. Presenti anche due bambini dell’Union Versilia. Si è disputato un girone all’italiana: quattro mini gare per ciascuna formazione. Indipendentemente dai risultati ottenuti nelle singole partite giocate – che in queste categorie hanno un valore del tutto secondario -, le due compagini verde-amaranto degli ‘Etruschini’, guidate dagli educatori-allenatori Daniele Di Domenico e Federico De Robertis, sono parse in gran forma. Le favorevoli condizioni climatiche e soprattutto la preziosissima opera dei dirigenti, degli allenatori e dei dirigenti hanno consentito la realizzazione di un evento memorabile. I piccoli (e promettentissimi) atleti presenti al ‘Tamberi’ hanno concluso le loro fatiche agonistiche con un ricco terzo tempo, offerto – manco a dirlo – dalla società di casa. La squadra degli Etruschi 1 era composta da: Matteo Orlando, Giano Bianchi, Ryan Peruzzi, Emanuele Andreotti, Michael Baggiani, Filippo Consani, Daniele Tosi. Etruschi 2: Mattia Bartolini, Giorgio Annunziata, Alex Bernini, Matteo Parenti, Alessio Serra, Gabriele Mazzocca, Diego Celati, Matteo Nuti.

ETRUSCHI UNDER 6 2016

UNDER 6

I più piccoli si sono ritagliati spazio sul campo ‘Tamberi’ di via Russo. Gli Etruschi Livorno under 6 hanno ospitato, sabato scorso, sul proprio terreno, un simpatico concentramento. Al via del riuscitissimo evento cinque squadre, tutte quante labroniche. Due le rappresentative degli Etruschi, tre quelle del Livorno Rugby. In un clima di grande festa – che ha coinvolto i tanti adulti presenti – le cinque formazioni si sono affrontate in mini partite. Giusta la scelta degli organizzatori di far disputare un girone all’italiana. Ciascuna squadra si è confrontata con le altre quattro. In tutto dieci le gare giocate, quattro per ciascuna formazione. Superfluo sottolineare come in questa categoria nessuno tenga conto del numero delle mete realizzate e subìte. L’importante è che questi bambini crescano in modo sano, divertendosi con la palla ovale. Ben quindici gli atleti verde-amaranto protagonisti dell’evento, concluso con un ricco terzo tempo. Soddisfattissimi delle prove offerte i tre allenatori-educatori Stefano Biagi, Davide Franceschi e Silvio Cintio. Ecco l’elenco degli ‘scatenati’ Etruschini’, protagonisti sul campo amico ‘Tamberi’: Adam Antonini, Noemi Barba, Alessandro Brunelli, Cristian Ricci, Elia De Giulli, Valentina Ferro, Ettore Cecconi, Karim Niag, Jacopo Livigni, Mitia Greco, Diego Gennari, Samuele Consogni, Ryan Romani, Tito Franceschi e Michael Cintio.

Riproduzione riservata ©