Etruschi, il punto sulle formazioni giovanili

Mediagallery

Per gli under 14 degli Etruschi Livorno il mese di dicembre è iniziato in modo dirompente. La squadra verde-amaranto guidata dagli allenatori Alessandro Sarcina e Fabio Caso ha travolto 88-12 i grossetani del Golfo Scarlino. La sfida, giocata sul campo labronico ‘Tamberi’ era valida per l’ottava giornata del campionato regionale di categoria. Il punteggio conclusivo fotografa l’andamento di un match a senso unico. 14 le mete siglate dai padroni di casa (2 per gli ospiti). Indipendentemente dal valore degli antagonisti (ancora inesperti), i giovani Etruschi (nati negli anni 2002 e 2003) hanno messo in vetrina buonissime qualità. I livornesi sono in evidente crescita. Un miglioramento da confermare anche nelle prossime (più impegnative) uscite. Sabato prossimo, ancora sul rettangolo di gioco amico ‘Tamberi’, i verde-amaranto se la vedranno (ore 16) con l’Union Versilia. Quella dell’under 14 è una categoria particolarmente delicata, nella quale sono previste importanti novità regolamentari rispetto alle categorie dei più piccoli. Con il proprio serio lavoro effettuato nel corso degli allenamenti, anche i (tanti) giocatori labronici al primo anno nell’under 14 stanno entrando nei meccanismi. Il tempo gioca dalla parte degli Etruschi. Le 14 mete siglate contro il Golfo Scarlino sono giunte quasi tutte in velocità. Gli ospiti, più potenti sul piano fisico, non hanno creato alcun problema. I giocatori utilizzati in questa prima brillante uscita del mese di dicembre: Brondi, La Rosa, Madrigali, Castelli, Mazzoni, Baldi, Barba, Calderano, Persiani, Pellini, Giusti, Masi, Capobianchi, Stasi, Paolini.

Etruschi under 10 2016

UNDER 10

Un filotto di quattro successi su quattro partite giocate. Ottimo il bilancio degli Etruschi Livorno under 10 (atleti nati negli anni 2006 e 2007) nel concentramento effettuato sul campo nella prima domenica di dicembre di Rosignano. Al via dell’evento, oltre ai verdeamaranto ed oltre ai solvaini padroni di casa, anche due squadre dei Lions Livorno ed una dei Titani Viareggio. Le cinque formazioni presentatesi alla kermesse hanno dato vita ad un girone all’italiana. Tutte quante si sono affrontate l’un l’altra. In tutto dieci le gare disputate. Convincenti le quattro affermazioni ottenute dai verde-amaranto. Gli atleti guidati dagli allenatori-educatori Francesco Consani e Giuseppe Ruffino possono contare su qualità importanti per la categoria. La serietà dimostrata nel corso della preparazione settimanale (una serietà non comune per atleti così giovani) e l’impegno costante stanno portando frutti sempre più concreti. Anche nel prossimo concentramento (l’ultimo del 2015), in programma domenica 20 dicembre sul campo amico ‘Tamberi’, gli ‘Etruschini’ puntano a mete di prestigio. Briose ed efficaci le giocate proposte dai labronici in ogni uscita ufficiale. Gli atleti vittoriosi delle quattro gare disputate a Rosignano: Nicola Consani, Daniel Campanile, Federico Perciavalle, Giorgio Mannucci, Lorenzo Giusti, Edoardo Giusti, Edoardo Nuterini, Diego Ungarini, Riccardo Melani, Enrico Sabatini, Mattia Savi.

Etruschi under 8 2016

UNDER 8

Undici giocatori dell’under 8 degli Etruschi Livorno sono risultati simpatici protagonisti di un simpatico evento, svoltosi nella mattinata di questo martedì festivo. Sul campo amico ‘Tamberi’, messo a durissima prova dalla pioggia, gli atleti verde-amaranto hanno disputato una sorta di allenamento di lusso, insieme a dieci giocatori di altre due società della provincia. Nonostante il terreno molto pesante, non sono mancate giocate di spessore, per la categoria. Si sono formate quattro squadre, ciascuna con cinque elementi. Due le rappresentative degli Etruschini, una del Cecina ed una dei Lions Amaranto Livorno. Nella squadra verde-amaranto ‘1’ hanno giocato Matteo Orlandi, Ryan Peruzzi, Alessio Serra, Emanuele Andreotti e Matteo Nuti. Nella squadra degli Etruschi ‘2’ utilizzati (a rotazione) sei atleti: Filippo Consani, Alex Bernini, Michael Baggiani, Daniele Tosi, Mattia Cavaliere e Gabriele Mazzocca. Tutti i bambini presenti (nati negli anni 2008 e 2009) si sono divertiti molto, anche con i loro tuffi nel fango. La crescita di questi giovanissimi atleti passa anche da queste esperienze.

 

Riproduzione riservata ©