Etruschi, Firenze è amara

Mediagallery

L’imbattuta capolista Firenze’31 cadetto – squadra che non sfigurerebbe neppure nella C interregionale – non concede sconti alla Fulgida Etruschi Livorno. In casa, nella terz’ultima giornata del girone d’andata del campionato di C regionale, girone 1, i gigliati hanno ottenuto la loro ottava vittoria in altrettante gare. I verde-amaranto ospiti hanno disputato, sul prato del ‘Lodigiani-Padovani’, la loro onesta gara, ma non sono riusciti a ribaltare il pronostico sfavorevole. La Fulgida ha tenuto botta nel primo tempo, chiuso in ritardo 10-5 (per i labronici meta del trequarti Mauro Incrocci, al suo rientro dopo una lunga squalifica). Poi, nella ripresa, i fiorentini hanno preso saldamente in mano le redini del confronto. I verde-amaranto non hanno saputo più reggere gli alti ritmi imposti dai validi avversari ed hanno subìto il definitivo allungo. E’ finita 39-5 (7 mete a 1). I gigliati, in virtù dei 5 punti raccolti, difendono la prima piazza in graduatoria. La Fulgida, che domenica prossima ospiterà il Montelupo-Empoli, rimane sull’ottavo gradino. Lo schieramento iniziale degli ospiti: Sanacore; Compiani, Incrocci M., De Libero, Brilli; Incrocci C., Consani; Ruffino, Mazzocca, Spagnolo; Fusco, Pini; Ianda, Chiarugi, Bonaretti. Entrati durante la gara anche Testi, Miceli, Amadori e Guiggi. Finora i livornesi, affidati alla coppia di allenatori-giocatori Francesco Consani e Gianluca Carrani, stanno rispettando i programmi della vigilia. Nessuno, ad inizio stagione, chiedeva ai verde-amaranto di lottare per il vertice. Si sta aprendo un nuovo ciclo, con l’inserimento di nuovi atleti. Un ciclo che dovrebbe portare, nei prossimi anni – anche con l’innesto dei giovani attualmente impegnati nelle under – buoni frutti. La Fulgida, al di là dei risultati fin qui ottenuti, è molto più disciplinata rispetto alle ultime annate. In tutto, nelle prime 8 giornate, solo quattro i cartellini gialli rimediati (il quarto, domenica a Firenze è stato sventolato, nel finale, sotto il naso di Miceli), nessun cartellino rosso e nessuna squalifica. La classifica (fra parentesi le partite giocate): Firenze’31 cadetto 38 (8); Cavalieri Prato/Sesto 36 (9); Lucca 33 (8); Le Sieci 29 (8); Cortona* 20 (8); Montelupo/Empoli 16 (8); Fulgida Etruschi Livorno 12 (8); Amatori Prato** 8 (8); Vasari Arezzo cadetto** 8 (8); Chianciano* 1 (8); Bellaria Pontedera* 0 (9). *Cortona, Chianciano e Bellaria 4 punti di penalizzazione; Am. Prato e Vasari 8 punti.

Riproduzione riservata ©