Etruschi under 18 sconfiggono Pistoia

Mediagallery

Grazie ad una prova generosa, brillante e ricca di determinazione, gli Etruschi Livorno under 18 vincono la sfida casalinga con il Pistoia (17-15 il punteggio conclusivo) e gettano le basi per un finale di stagione sugli scudi. Domenica prossima i labronici di Gino Galletti e Marco Capaccioli giocheranno nuovamente fra le mura amiche, contro il Bellaria Pontedera: tale gara è stata programmata una seconda volta, dopo l’errore tecnico dell’arbitro che nella partita precedente aveva concesso il ‘no contest’ nelle mischie ordinate, quando non ne sussistevano i presupposti. Contro il Pistoia, i verde-amaranto sono parsi in chiara crescita. Al solito concreta la prova della mischia, ma nella circostanza notevoli sono risultati i progressi della linea arretrata: non a caso le tre mete siglate dai livornesi sono giunte tutte quante in azioni condotte in velocità. Gli Etruschi hanno tenuto sempre saldamente in mano il comando delle operazioni: per il volume del gioco espresso avrebbero meritato un successo con un margine più vistoso. Nella prima parte del primo tempo, vanno in meta Lorenzi e Bulleri, con Masuottolo che arrotonda con una trasformazione: 12-0. Il Bellaria approfitta di due distrazioni avversarie per siglare due mete non trasformate e chiudere la prima frazione in ritardo solo di 2 lunghezze (12-10). Nella ripresa nuovo allungo verde-amaranto con la meta di Ceccarelli: 17-10. Gli Etruschi spingono a caccia della marcatura-bonus, ma commettono un nuovo errore che permette agli avversari di andare ancora in meta e di accorciare le distanze per il definitivo 17-15. Lo schieramento degli Etruschi: Lauria; Ceccarelli, Lorenzi, Capaccioli, Mariotti (11′ st Mazzucco); Masuottolo, Capobianchi; Lombardi, Bulleri (11′ st Rugiati), Micheli; Perullo, Batoni; Vantaggioli, Tullio, Polvani (10′ pt Ciurli).

under 8 etruschi 2015

UNDER 8

Avversari nuovi sulla strada degli under 8 degli Etruschi Livorno. Stavolta i giovanissimi (nati negli anni 2007 e 2008) verde-amaranto allenati da Davide Franceschi e Stefano Biagi sono stati protagonisti sul campo ‘Marco Polo’ di Firenze, nel concentramento che ha visto al via antagonisti della Toscana orientale. Dopo aver ottenuto nelle precedenti uscite brillanti risultati contro ‘cugine’ della costa, gli Etruschini si sono esaltati pure in terra gigliata. Il ruolino di marcia di tre vittorie, un pareggio ed una sconfitta ha consegnato ai labronici un brillante secondo posto. La formula ha previsto il classico girone all’italiana: le sei squadre presenti si sono affrontate l’un l’altra in mini gare. I livornesi hanno superato il Gispi Prato1 con il punteggio di 4-1 (ogni meta un punto), il Vasari Arezzo 5-1 ed i padroni di casa del Florentia1 3-1, pareggiando 1-1 con il Firenze2 e perdendo solo con il Gispi Prato1 (che ha chiuso sul gradino più alto del podio la manifestazione) per 1-3. Al di là dell’ingente bottino di mete realizzate, i verde-amaranto sono parsi in buone condizioni. La squadra è in costante crescita: miglioramenti da confermare anche nel prestigioso torneo di Noceto di questa domenica. Gli atleti verde-amaranto messisi in luce a Firenze: Moschini, Salvadori, Bartolini, Mannucci, Perciavalle, Nuterini, Giusti, Sgherri, Papucci, Savi.

Riproduzione riservata ©