Brutta prestazione, Etruschi sconfitti a Montelupo

Mediagallery

Dalle stelle alle stalle. La Fulgida Etruschi Livorno, sette giorni dopo l’ottima prova fornita nel vittorioso derby disputato in casa con l’Union Tirreno Piombino cadetto, smarrisce gioco e idee. A Montelupo, sul terreno di una formazione (quella sinergica dell’Union Montelupo-Empoli) impelagata nelle zone basse della graduatoria, i verde-amaranto giocano un match senza capo né coda e cedono 19-7. Una sconfitta grave ed imprevista, che fa scivolare i labronici sul quinto gradino della classifica (appaiati proprio dal Tirreno Piombino). Dopo la pausa prevista per domenica prossima, la Fulgida se la vedrà con due delle migliori squadre del girone: il Lucca (al ‘Tamberi’ il 30 novembre) ed il Cus Pisa (il 7 dicembre, in trasferta). I mezzi per dimenticare al più presto la brutta prestazione di Montelupo e ripartire di slancio non mancano. Davvero brutto il primo tempo giocato dai livornesi a Montelupo. L’approccio al match è sbagliato e i locali, pur fra mille limiti, riescono ad incanalare la sfida sui binari preferiti. Ospiti nervosi, incapaci di sfruttare i palloni a disposizione. All’intervallo i padroni di casa, a sorpresa ma con merito, conducono 19-0. Nella ripresa la Fulgida prova a rialzare la testa. La meta di Paris, trasformata da Mauro Incrocci (9′), consente di accorciare le distanze e di sperare in un risultato positivo. La seconda meta di Paris (24′) viene annullata ed ai verde-amaranto non basta lo sforzo profuso nella seconda parte del match per riparare agli errori commessi nella prima frazione. Finisce 19-7: in classifica 4 punti per l’Union Mugello-Empoli, nessuno per la Fulgida.
Lo schieramento labronico: Campisi; Di Miceli, Franzoni, Negrini, Mini; Incrocci C., Incrocci M.; Bitossi, Mazzoni, Consani; Ruffino, Bonsignori; Trinca, Chiarugi, Incrocci F.. Entrati nel corso del match Paris, Spagnolo, Calvaruso, Rocchi, Giusti, Compiani, Giuggi. All.: Campani.

Questa la classifica della C1 regionale dopo le prime 6 giornate: Amatori Prato 22 p.; Cus Pisa 17; Lucca 15; Sesto F. 12; Fulgida Etruschi Livorno e Union Tirreno Piombino cadetto 9; Mugello 2; Cecina cadetto e Montelupo-Empoli 1; Arieti Arezzo -1.

Riproduzione riservata ©