Che bravi i giovani degli Etruschi Livorno

Mediagallery

Debutto nel campionato regionale di categoria con il botto per gli under 16 degli Etruschi Livorno. Al termine di una gara vivace ed emozionante, i verde-amaranto affidati alla coppia di tecnici Sarcina-Consani si sono imposti nel derby della costa contro la ‘sinergica’ Rosignano-Cecina. Il match, disputato sul terreno ‘Tamberi’, quartier generale degli Etruschi, è finito 27-24. Cinque le mete dei locali, che dunque hanno raccolto il massimo della posta: oltre ai 4 punti del successo, i verdeamaranto si sono assicurati pure il bonus aggiuntivo. Gli ospiti, pur sconfitti, hanno raccolto 2 punti in classifica. Ottimo il primo tempo dei locali, che siglano subito due mete: la prima con l’ala Xhahaj dopo un’ottima azione alla mano, la seconda con il tallonatore Salvadori che ruba una touche sui 22 e si invola oltre la fatal linea. Il centro Shehu non trasforma. Il Rosignano/Cecina accorcia le distanze con una meta. Gli Etruschi hanno una marcia in più e allungano, con altre due mete, messe a segno dallo stesso trequarti Shehu e dal terza centro Alaimo. Il primo tempo si conclude con un perentorio 20-5 per i verde-amaranto. Cambia la musica nella prima parte della ripresa. Il Rosignano/Cecina cresce e con tre mete (due delle quali trasformate) opera il sorpasso, portandosi sul 20-24. Punti sull’orgoglio, i verde-amaranto riorganizzano gioco e idee e siglano la meta della vittoria in mezzo ai pali con Shehu che poi riesce anche a trasformare. La formazione dell’under 16 degli Etruschi, abile ad ottenere, grazie ad una prova ricca di carattere, una vittoria preziosa per mille e più motivi: Vitiello, Salvadori, del Greco, De Tullio, Mirante (Sgherri 5′ st), De Robertis, Giordano, Alaimo, Giordano, Paris, Perciavalle, Xhahaj, Shehu, Bonaccorso, Brozzi, Maraviglia. A disposizione: Iegre. All.: Sarcina-Consani.

under 16 etruschi 2015

UNDER 14

Il Piombino ha meritato il successo, ma il punteggio conclusivo di 34-5 punisce in modo troppo severo la prova generosa degli Etruschi Livorno. Nel derby della costa under 14 disputato sul terreno dei piombinesi, la squadra verde-amaranto, alla prima uscita ufficiale della nuova stagione, ha lottato con grande caparbietà e, a dispetto del passivo finale, ha messo in vetrina buoni numeri. La squadra locale ha (in modo del tutto legittimo) sfruttato la sua fisicità per imporsi. Gli ospiti non si sono mai arresi, hanno messo in vetrina una dose massiccia di grinta e determinazione e per oltre 20 minuti, grazie in primis alle brillanti azioni in percussione portate da Rotondo e Andorlini, hanno costretto gli antagonisti ad un’affannosa difesa all’interno dei propri 22 metri. La meta ospite porta la firma di Davide La Rosa, debuttante nella categoria. La formazione degli Etruschi under 14, allenata dal tandem di tecnici Mazzoni-Marinai, può togliersi non poche soddisfazioni nell’arco della lunga annata agonistica. I giocatori verde-amaranto, nati negli anni 2001 e 2002, protagonisti a Piombino: La Rosa, Vasile, Cavaliere, Barba, Barbensi, Brugioni, Andorlini, Lari, Fecteau, Arlandini, Rotondo, Mazzoni, Occhetto, Alimovic, Isotti.Il Piombino ha meritato il successo, ma il punteggio conclusivo di 34-5 punisce in modo troppo severo la prova generosa degli Etruschi Livorno. Nel derby della costa under 14 disputato sul terreno dei piombinesi, la squadra verde-amaranto, alla prima uscita ufficiale della nuova stagione, ha lottato con grande caparbietà e, a dispetto del passivo finale, ha messo in vetrina buoni numeri. La squadra locale ha (in modo del tutto legittimo) sfruttato la sua fisicità per imporsi. Gli ospiti non si sono mai arresi, hanno messo in vetrina una dose massiccia di grinta e determinazione e per oltre 20 minuti, grazie in primis alle brillanti azioni in percussione portate da Rotondo e Andorlini, hanno costretto gli antagonisti ad un’affannosa difesa all’interno dei propri 22 metri. La meta ospite porta la firma di Davide La Rosa, debuttante nella categoria. La formazione degli Etruschi under 14, allenata dal tandem di tecnici Mazzoni-Marinai, può togliersi non poche soddisfazioni nell’arco della lunga annata agonistica. I giocatori verde-amaranto, nati negli anni 2001 e 2002, protagonisti a Piombino: La Rosa, Vasile, Cavaliere, Barba, Barbensi, Brugioni, Andorlini, Lari, Fecteau, Arlandini, Rotondo, Mazzoni, Occhetto, Alimovic, Isotti.

cavaliere under 14 etruschi 2015

UNDER 10

Favolosa impresa della rappresentativa under 10 degli Etruschi Livorno, capace, nel suo primo concentramento ufficiale della stagione, di aggiudicarsi la prima piazza conclusiva. Nell’arco delle tre ‘mini-partite’ (ognuna lunga 16′, con due tempi da 8′), i verdeamaranto allenati da Francesco Consani hanno realizzato 20 mete, incassandone solo 3. La riuscitissima manifestazione, svoltasi domenica mattina, sotto un caldo sole, a Rosignano, ha visto al via, oltre ai verdeamaranto, anche il Grosseto, i Lions Livorno, l’Elba, il Cecina e, ovviamente la squadra padrona di casa. Le sei compagini presenti all’evento (i concentramenti sono gestiti direttamente dal comitato toscano della Fir e sono, di fatto, i veri campionati di categoria) sono state inizialmente divise in due gironi ciascuno composto da tre squadre. Nel proprio raggruppamento, pochi i problemi per gli ‘Etruschini’, che hanno liquidato 8-1 i coetanei del Cecina e 8-0 i ‘cugini’ livornesi dei Lions. Il primo posto colto in carrozza nel proprio girone ha permesso ai verdeamaranto di accedere alla finalissima, disputata contro l’Elba che, a sua volta, aveva vinto il proprio raggruppamento. Anche nell’atto decisivo del concentramento, gli Etruschi sono parsi lucidi e grintosi, abili nel mettere in pratica gli insegnamenti del proprio allenatore. Contro gli isolani, i verdeamaranto si sono imposti 4 mete a 2. Al termine, offerto dalla società di casa, nell’ambito del classico ‘terzo tempo’, pranzo a tutti i partecipanti. Davvero una domenica memorabile per la formazione degli Etruschi. Ecco l’elenco dei giovanissimi giocatori (nati nel 2005 e nel 2006) classificatisi al primo posto a Rosignano: Gabriele Del Secco, Nicola Mazzoni, Daniel Campani, Fulvio Bernocchi, Nicola Consani, Jacopo Mannucci, Daniele Consogni, Cristiano Cricchio, Lorenzo Giusti, Morgan Buda.

under 8 etruschi 2015

UNDER 8

In scioltezza, la squadra ‘A’ degli Etruschi Livorno under 8, composta da elementi del 2007, ha vinto il concentramento della costa toscana andato in scena domenica scorsa a Cecina. Nell’arco delle quattro partite giocate (tre nel girone eliminatorio più la finalissima), i giovanissimi (e scatenati) verde-amaranto hanno siglato 22 mete, incassandone solo 5. Quella degli ‘Etruschini’, allenata dalla coppia Stefano Biagi – Davide Franceschi è una rosa ampia e valida. A Cecina, i verde-amaranto si sono presentati con due squadre, entrambe, con pieno merito, salite sul podio della manifestazione. Alle spalle della squadra ‘A’ (prima) e del Rosignano (secondo), la compagine verde-amaranto ‘B’, formata da giocatori del 2008, ha infatti ottenuto un eccellente terzo posto. I 10 giocatori della rappresentativa ‘A’: Edoardo Nuterini, Federico Perciavalle, Giorgio Mannucci, Thmas Sgherri, Edoardo Papucci, Alessandro Bartolini, Mattia Savi, Riccardo Moschini, Edoardo Giusti, Federico Izvira. I 10 atleti della formazione ‘B’: Filippo Consani, Lorenzo Salvadori, Flavio Principato, Giorgio Annunziata, Mattia Bartolini, Giano Bianchi, Tommaso Del Secco, Matteo Parenti, Ryan Peruzzi, Francesco Morticciolo. Nella prima fase del concentramento, la squadra ‘A’ ha superato 3-2 (ogni meta un punto) il Livorno Rugby, 10-0 l’Elba e 4-2 i Lions Amaranto Livorno ‘A’. Poi, nella finale, successo 5-1 con il Rosignano. La squadra degli ‘Etruschini’ B, ha invece iniziato la manifestazione perdendo 1-3 con il Rosignano, per poi sconfiggere 4-3 i locali del Cecina e per 8-1 i Lions Amaranto ‘B’. Concrete le possibilità di ripetere anche nelle prossime uscite gli eccellenti risultati ottenuti nel primo concentramento della stagione: gli Etruschi under 8 non sono certo paghi….

Riproduzione riservata ©