Livorno Rugby under 16 domina a Lucca

Mediagallery

L’under 16 del Livorno Rugby domina la scena a Lucca. Nel proprio penultimo impegno stagionale, i biancoverdi allenati da Marco Zaccagna vincono in trasferta contro i lucchesi con l’eloquente punteggio di 12-51. Un successo rotondo e brillante, che conferma l’ottimo stato di forma dei labronici e consente di salire sul secondo gradino della classifica del campionato regionale di categoria. Il Livorno Rugby, che domenica prossima osserverà un turno di riposo, concluderà la propria annata agonistica il primo maggio, nel recupero casalingo con l’Elba. A Lucca, Zaccagna ha schierato inizialmente Chierchia, Campanile e Andreotti in prima linea, capitan Pini e Ianniciello in seconda, Trumpy, Mattei e Saylon in terza, Davide Fabbri mediano di mischia, Gesi apertura, Bagagli e Menciassi alle ali, Vargiu e Capozzi ai centri e Bagnoli estremo. Entrati nella ripresa anche Zannoni, Bernardini, Donatini, Mancini e Giacomo Fabbri. In tutto 9 le mete siglate dagli scatenati biancoverdi. 2 le mete dei padroni di casa. Nella prima frazione, chiusa sul 5-22, a bersaglio per gli ospiti Bagnoli (7′), poi risposta del Lucca (5-5 al 9′) e allungo dei labronici con le mete di Gesi (11′ e 17′) e Andretti (29′). Gesi arrotonda con una trasformazione. Dopo aver messo in cassaforte il bonus-attacco, i livornesi continuano a menar le danze anche nella ripresa: a segno Capozzi (al 1′), Vargiu (7′), Pini (14′), Ianniciello (18′) e Mattei (27′). Due le trasformazioni di Capozzi. Per Lucca una meta trasformata al 22′. La nuova classifica: Rosignano 75 p.; Livorno 57; Viareggio 54; Piombino 42; Versilia 35 ed Elba 35; Lucca 31; San Vincenzo 17; Lunigiana -4.

livorno rugby under 12 2016

UNDER 12

L’under 12 del Livorno Rugby continua a raccogliere allori e soddisfazioni. La formazione biancoverde ha chiuso al primo posto il 4° Torneo Minirugby Ronald Mc Donald di Siena. Al via dell’evento agguerrite formazioni del centro Italia: Cus Siena, Scandicci, Sesto Fiorentino, Firenze 1931, Vasari Arezzo, Ravenna, Perugia, Molossi Roma, Unione Montelupo, Gispi Prato e, appunto, Livorno. Sotto la guida dell’allenatore-educatore Piero Chiesa, i labronici hanno ottenuto quattro – larghe – vittorie su cinque partite. Nel girone iniziale, i biancoverdi hanno esordito perdendo 0-3 (ogni meta un punto) con il Perugia, per poi battere 6-1 lo Scandicci. Nel secondo girone, successi sul Siena (9-1) e sull’Arezzo (5-0). Pure la finale, disputata contro il Perugia, non ha avuto storie: gli umbri sono stati battuti con un perentorio e indiscutibile 5-0. La coppa assegnata alla prima classificata va ad arricchire così la bacheca della società livornese. I biancoverdi, peraltro, si erano presentati in formazione rimaneggiata: tanti gli atleti assenti per malattie e infortuni. Alto il livello di gioco espresso dai labronici, capaci di esaltarsi alla distanza. Ecco, in rigoroso ordine alfabetico, i 12 atleti biancoverdi (nati nel 2004 e 2005) primi a Siena: Giulio Biagiotti, Gabriele Borgi, Giacomo Bradac, Tommaso Brusadin (esordiente), Tommaso Cecconi, Luigi Freschi, Gregorio Gambini, Mattia Gizzarelli, Samuel Isozio, Francesco Edoardo Landa, Lorenzo Nanni, Febo Vodicer.

RUGBY LIVORNO UNDER 10 2016

UNDER 10

Livorno Rugby under 10 sul podio della classifica finale del 4° Torneo Minirugby Ronald Mc Donald, disputatosi a Siena. I giovanissimi atleti biancoverdi, guidati dagli allenatori-educatori Gabriele Biagiotti e Ferdinando Tavella, hanno messo in mostra ottime qualità, soprattutto in fase d’attacco. Il dato delle 22 mete messe globalmente a segno nelle 4 partite disputate conferma le indubbie qualità dei labronici. Anche in un torneo così prestigioso, nel quale si sono presentate molte delle migliori formazioni del centro Italia, i livornesi sono parsi concentrati ed in gran forma. La serietà dimostrata dai giovanissimi atleti (nati negli anni 2006 e 2007) nel corso della preparazione settimanale sta dando frutti concreti. Il lavoro – ovviamente – è impostato a medio e lungo termine: ulteriori importanti frutti saranno maturi nei prossimi anni. A Siena, il Livorno Rugby ha dominato il proprio girone di qualificazione: larghe le vittorie con il Sesto Fiorentino 7-1 (ogni meta un punto) e con il Vasari Arezzo 11-0. Poi è giunta, in semifinale, una sconfitta severa (1-7) con il Perugia. Intensa ed emozionante la finale per la terza piazza, conclusa con il meritato successo dei biancoverdi per 3-2. Gli atleti labronici terzi classificati a Siena: Giorgio Barsotti, Davide Canziani, Giacomo Giusti, Tommaso Perucci, Edoardo D’Ammando, Nicola Bargagna, Nicola Simonetti, Mattia Cioni, Edoardo Mauri, Lorenzo Nanni, Alessandro Orlandini.

Riproduzione riservata ©