Weekend amaro, sorride il Tomei. I risultati

Mediagallery

di Marco Palumbo

Il weekend di campionato va in archivio con la pesante sconfitta del Volley Livorno femminile, che a Borgo a Buggiano perde 3-0 contro l’ultima in classifica. Torna in città con una sconfitta anche il Torretta maschile, mentre il Tomei di coach Dossena conquista due punti nel match casalingo contro il Migliarino. In Prima Divisione corre solo il Torretta, che rimane quarto in classifica.

UOMINI

Serie C – Vittoria sofferta per il Tomei, che batte il Migliarino al tie break e ottiene altri due punti per impreziosire la propria classifica; resta il rammarico di aver lasciato un punto agli avversari, perché la compagine labronica conduceva anche per due set a zero. Nella palestra di casa, presso il comando dei Vigili del Fuoco, il Tomei parte bene e mette subito sotto i pisani, incapaci di reagire agli attacchi dei livornesi: i punteggi larghi dei primi due set, quelli vinti dalla squadra di Dossena, fotografano in modo lampante l’andamento iniziale dell’incontro (25-16 e 25-18). Poi il Migliarino si ricompatta e inizia ad attaccare con maggiore convinzione, ma dall’altra parte è anche il Tomei a metterci del suo, rilassandosi forse troppo; 25-18 e un soffertissimo 26-24 riportano la partita in parità e ogni decisione viene rimandata al quinto e decisivo parziale. Tie break all’insegna di un equilibrio rotto solo nel finale dal Tomei che vince 15-12 e si aggiudica l’incontro davanti al proprio pubblico.

Serie D – Amara trasferta, invece, per il Torretta a Calci, con tanti rimpianti. Avanti 24-21 sia nel primo che nel secondo set, i gialloneri hanno poi perso entrambi i parziali, incapaci di mettere a terra il pallone finale (28-26 e 27-25 i punteggi). Il sestetto livornese, composto da Fecchi, Facchini F., Pierotti, Lampredi , Lubrano, Cecconi e Voliani libero ha poi forse perso quella fiducia necessaria per competere con gli avversari e nel terzo set il Calci ha avuto vita relativamente semplice, imponendosi per 25-18. Coach Lavorenti ha operato diverse sostituzioni durante l’incontro, inserendo sistematicamente Simonti per Lubrano e Baroncini per Facchini F. Nell’ultimo set spazio anche per Facchini A. al posto di Fecchi.

DONNE

Serie C – Sconfitta pesantissima quella incassata dal Volley Livorno in casa del Buggiano, fanalino di coda della classifica. I tre punti erano d’obbligo per rimanere nella scia del quinto posto, valido per i playoff: la coda della post season è adesso più lontana per le ragazze di coach D’Alesio, che non hanno mai trovato il bandolo della matassa in un match diventato difficile sin dall’inizio. Le padrone di casa hanno messo molta grinta e hanno ottenuto una vittoria che le rilancia in chiave salvezza. Nel complesso davvero pessima la prova del Volley Livorno, che ha perso i tre set per 25-16, 25-23 e 25-21. La compagine labronica spera di rimettersi in corsa fin dal prossimo impegno, quello di domenica al Palafollati contro Delta Luk.

Prima Divisione – Con la capolista Tomei ferma per osservare il turno di riposo, erano tre le squadre impegnate nel campionato provinciale. Ritrova i tre punti il Torretta, abile a sconfiggere con un perentorio 3-0 Stagno (25-15, 25-18 e 25-12 i punteggi dei set); tutto troppo facile per le giallonere contro un avversario apparso più debole. Vittoria importante perché permette alla squadra di coach Corrieri di tornare a correre dopo alcuni brutti stop. Le atlete a disposizione erano Giannetti, Mondolfi, Baldini, Dodoli, Belli, Gioli, Dal Canto, Rombolà,  Riccetti. Batoste invece per Volley Livorno e Labronica contro Follonica e Rosignano, rispettivamente secondo e terzo in campionato. Entrambe le squadre sono state sconfitte per 3-0 arrendendosi quasi subito alle avversarie. I parziali di Volley Livorno-Follonica sono stati 12-25, 28-30 e 12-25; quelli di Rosignano-Labronica, invece, 25-17, 25-20, 25-19.

Riproduzione riservata ©