Torretta, Tomei e Livorno si leccano le ferite

Mediagallery

di Marco Palumbo

Disastro livornese nei campionati regionali di serie C e D: Tomei, Torretta e Volley Livorno vengono infatti sconfitti, uscendo ridimensionati dal punto di vista della classifica. Delusione anche in  Prima Divisione, dove il Tomei perde partita ed imbattibilità stagionale.

UOMINI

Serie C – Sconfitta amara (3-1) per il Tomei a Prato, contro un avversario molto abbordabile che arrivava all’incontro con dieci punti in meno dei livornesi. Gli uomini di coach Dossena non disputano un brutto incontro ma mancano di pragmatismo nei momenti cruciali dei set. La squadra affiliata ai Vigili del Fuoco, infatti, si porta in vantaggio vincendo il primo parziale col punteggio di 25-23, ma subisce il ritorno dei padroni di casa che vincono sempre al termine di set equilibrati (25-22, 25-21 e 25-20). Per il Tomei i soliti pregi e i soliti difetti che ormai dall’inizio dell’anno appaiono consolidati: bel gioco, un gruppo valido, ma errori spesso banali nei fondamentali che poi portano a non chiudere i set e a regalare punti agli avversari. La classifica rimane comunque buona per il Tomei, stabile al settimo posto con 29 punti.

Serie D – Fra le mura amiche il Torretta perde 3-1 lo scontro diretto contro Toninelli e perde contatto con la quartultima posizione. I gialloneri, terzultimi in classifica con 11 punti, non riescono a superare gli avversari e adesso devono solamente concentrarsi sulle due squadre che seguono, resistendo fino a fine stagione nella corsa per la salvezza. Peccato, perché il Torretta va in vantaggio subito fissando il punteggio del primo set sul 25-21 ma poi vanifica la bella partenza non riuscendo più a chiudere a 25. Toninelli, dal canto proprio, non forza e nel secondo set la spunta sul filo del rasoio: 25-22. Il vento cambia e i grossetani grazie ad una maggiore efficacia in attacco filano via e annichiliscono gli avversari 25-19 e 25-21. La prossima settimana scontro diretto contro San Miniato, una partita da non fallire per i gialloneri di Lavorenti che dovranno centrare i tre punti a tutti i costi.

DONNE

Serie C – La sconfitta per 3-0 rimediata dalle ragazze del Volley Livorno contro Delta Luk pone forse fine ai sogni playoff delle biancoblu. Nella palestra di casa, la squadra di coach D’Alesio non sfrutta il turno sostanzialmente abbordabile e vede allontanarsi il quinto posto, adesso distante sette punti.  Livorno sta in partita l’arco di un set, il primo, che si protrae fino ai vantaggi e che si conclude 27-25 per le lucchesi. Le labroniche accusano il colpo, anche se nel secondo set provano a raddrizzare la situazione, invano: è ancora il Delta Luk a fare festa e a mettere le mani sull’incontro (25-22). Il terzo parziale, infatti, diventa quasi una formalità per le ospiti che senza eccessi, con buona organizzazione, vincono 25-19 e lasciano Livorno di sasso. La strada per i playoff adesso è veramente dura per le biancoblu, che devono invertire il trend negativo dell’ultimo periodo.

Prima Divisione – Prima o poi doveva succedere. Dopo diciotto vittorie in altrettanti incontri, il Tomei perde la prima partita stagionale a Piombino, vedendo assottigliarsi a soli due punti il vantaggio sul Follonica, secondo in classifica. Nel contesto di una brutta prestazione, le ragazze di coach Montella si arrendono 3-2 e quindi limitano i danni conquistando un punto. Il Tomei si presenta a Piombino in piena emergenza: Campani è assente per un infortunio alla spalla, Guidi gioca ma il dolore alla caviglia (postumi del precedente infortunio) non le permettono di essere al 100%, e nel corso dell’incontro si fa male anche capitan Sighieri. La squadra livornese subisce l’aggressività delle padrone di casa, che comunque trovano difficoltà ad avere la meglio su un orgogliosissimo Tomei: ai vantaggi finisce 26-24 per Piombino. Break importante per le ragazze di Montella, che capovolgono la situazione vincendo abbastanza agilmente il secondo e il terzo set, 16-25 e 10-25. Il Tomei però non c’è di testa e sbaglia molto: un accorto e mai domo Piombino fa suo l’incontro ottenendo un facile successo nella quarta frazione (25-15) e chiudendo 15-11 il tie break. Il Torretta sperpera il doppio vantaggio a Vicarello e alla fine ha la meglio solamente al quinto set; grandi rimpianti per le giallonere, che così lasciano un punto alle avversarie. Partita intensa che vive su continui ribaltamenti; le due squadre si affrontano a viso aperto, senza calcoli, e lo spettacolo ne beneficia (23-25, 19-25, 25-21, 25-18, 15-17). Non disputato il derby fra Labronica e Volley Livorno.

Riproduzione riservata ©