Torneo di Pasquetta, Livorno trionfa

Mediagallery

Risultato di prestigio per i ragazzi allenati da Roberto Lavorenti, selezionatore provinciale di Livorno e Grosseto per la categoria maschile, nonché allenatore del Torretta Volley Livorno. Se il buongiorno si vede dal mattino, si può dire che il mese di preparazione per il torneo delle province di volley, che si terrà tra Cecina e Rosignano i prossimi 1, 2 e 3 maggio 2015, è cominciato con i migliori auspici. Nell’impianto di Bellaria i ragazzi di Livorno e Grosseto battono a sorpresa – con un doppio 2 a 1 – sia la selezione di Pisa, sia quella di Firenze, finora fuori dalla portata. Con una formazione composta da ben 8 giocatori del Torretta Volley Livorno e da altri 5, peraltro molto bravi, grossetani, i ragazzi entrano in campo contro la selezione di Pisa, perdendo il primo set e mostrando qualche incertezza di troppo in attacco, contro la corazzata pisana, come sempre ben disposta in campo. Cambia la musica nel secondo e terzo set, quando i labro-maremmani prendono le redini del gioco, imponendosi con le alzate di capitan Riposati, gli attacchi dei due opposti, molto bravi, Andrea Rosi e Cosimo Garofalo, le schiacciate molto efficaci delle bande Nico Paggini.
Dopo l’euforia per la prima vittoria, tutti sugli spalti a godersi una meritata merenda e i complimenti di amici e genitori giunti a vedere la partita tra la squadra pisana perdente e lo squadrone di Firenze, composta nel suo nucleo principale dal gruppo imbattibile dell’under 15 maschile di Prato di Grallo & C.. Primo set omaggiato ai fiorentini, con una partenza choc di 0 a 6, non più recuperata nonostante il punteggio finale di 25-22, a dimostrare gli equilibri in campo. Secondo e terzo quindi in rimonta, con i nostri ragazzi che hanno imposto un ritmo molto alto, con Andrea Rossi finalmente molto incisivo, oltre al 2001 Cosimo Garofalo e la banda Alessandro Rauso molto lucidi in attacco. Completava l’opera gli attacchi di Paggini e i tre punti finali di Luca Riposati, che nelle palle contese con il centrale avversario ha mostrato una superiorità netta. Tripudio finale al match point finale, con i nostri ragazzi a godersi la premiazione e la meritata medaglia d’oro.

Riproduzione riservata ©