Serie C, Tomei e Livorno vincono e sognano. Tutti i risultati

Mediagallery

di Marco Palumbo

La giornata di campionato sorride solo alle due compagini di serie C (Tomei maschile e Volley Livorno femminile) che volano in classifica confermandosi squadre toste e forti. Male i ragazzi del Torretta, la Labronica getta al vento la vittoria al tie break in una partita che conduceva per 2-0.

UOMINI
Serie C – Il Tomei vince 3-1 a Nodica contro il Migliarino, seppur giocando una partita brutta e poco entusiasmante, condita da errori da entrambe le parti. I tre punti, comunque, erano l’obiettivo prioritario per i ragazzi di Dossena, che rimangono saldamente al sesto posto in classifica, avvicinando le squadre di testa. La compagine livornese scende in campo con Bracci palleggiatore, Trullo (al debutto stagionale) opposto, Barreca e Benedetti a banda, Zaccone e Frediani centrali, Verre libero. Nel corso dell’incontro spazio anche per Baldassarri che sostituisce Frediani, infortunato alla coscia destra, all’inizio del secondo parziale.
Partita dall’andamento lento, caratterizzata da un ritmo basso e con set altalenanti: le due squadre tentano fughe ma vengono sempre rimontate, e chi vince lo fa solamente grazie ad errori spesso gratuiti degli avversari. Molto alti i punteggi dei quattro set: prima passa in vantaggio il Tomei, che vince 26-24, ma i pisani del Migliarino pareggiano 25-23. La partita volge in favore dei livornesi nel terzo set, 25-21, e nel quarto, 25-23. Da salvare, stavolta, c’è solo il risultato.
Questo il tabellino del Tomei: Frediani 4 punti, Zaccone 17, Baldassarri 4, Benedetti 19, Trullo 13, Barreca 6, Bracci 6.
Sabato prossimo la squadra di coach Dossena sfiderà fra le mura amiche il Prato.
Serie D – Sconfitta per 3-0, invece, per il Torretta Volley, che deve inchinarsi al Calci Cascina, squadra giovane ma ben messa in campo. Ancora una volta i gialloneri si presentano al match con alcune defezioni dovute ad infortuni o indisponibilità: assente anche il capitano Fabio Baroncini, coach Lavorenti schiera Fecchi palleggiatore, il giovanissimo Lecconi opposto, al centro Pienotti e Lampredi, Felici e Lubrano a banda.
Partita che prende subito la direzione di Calci, con il Torretta che può poco per contrastare gli attacchi avversari. A nulla servono gli ingressi di Alberto Facchini, entrato al posto di Fecchi, espulso, e di Simonti. Da sottolineare, però, la buona prova di Luca Riposati, classe 2000, che ha sostituito spesso Lampredi in battuta.
I tre set si sono chiusi con punteggi di 22-25, 18-25 e 18-25.

DONNE
Serie C – Continua a volare il Volley Livorno, che inanella la terza vittoria consecutiva e si conferma ai piani altissimi della classifica: adesso la squadra è terza, in compagnia di Grosseto e Sangiuliano. A cadere sotto i colpi delle ragazze di coach D’Alesio è il Buggiano, sconfitto 3-1 in un Palacosmelli ancora una volta esaurito. Sestetto titolare composto da Lenzi-Bitossi, Tessari-Bardi, Baronetto-Battain e Angiolino libero.
Primo set che scorre via piano, con errori da ambo le parti: sul 15-14 per le ospiti, però, Livorno mette a referto un break importante e vince 25-16. Sotto controllo, invece, il secondo set, vinto senza eccessiva fatica 25-20. Il consueto calo di concentrazione arriva, ancora una volta, nel terzo parziale, e il Buggiano si riporta così a ridosso delle padrone di casa grazie al 25-22. Livorno torna a martellare nel quarto set e tiene sempre a distanza di sicurezza la squadra ospite, che si deve arrendere 25-19. Finisce 3-1, adesso la testa va al prossimo impegno, sabato a Lucca.
Prima Divisione – La capolista Tomei osserva il turno di riposo imposto dal calendario e viene superata da Rosignano e Follonica, le quali devono però ancora fermarsi.
Il Follonica, capolista momentanea, batte con un facile 3-0 il Volley Livorno; partita proibitiva per le labroniche, che riescono ad opporre una resistenza decisa e continua solamente nel terzo set. Questi i punteggi dei tre parziali: 25-13, 25-16, 30-28.
Il Torretta deve ancora disputare la propria partita contro lo Stagno, mentre la Labronica esce sconfitta 3-2 dal match casalingo contro il Rosignano, sprecando il doppio vantaggio. Partite così vanno chiuse e vinte prima (25-21, 25-20, 11-25, 28-30, 10-15).

Riproduzione riservata ©