Serie C femminile, brutto stop per Livorno. Tutti i risultati

Mediagallery

di Marco Palumbo

Weekend carico di emozioni per la pallavolo livornese: bene gli uomini, che trionfano in C con il Tomei e in D con il Torretta. Fra le donne, pesante ko di Livorno che perde dopo quattro vittorie consecutive. In Prima Divisione, il Torretta fa suo il derby in casa della Labronica.

UOMINI
Serie C – Il Tomei non gioca una bella partita, soffre in diverse occasioni, ma alla fine vince ancora e consolida il quinto posto in classifica. I biancorossi si impongono 3-1 a Marina di Massa ma palesano alcune lacune difensive, ormai divenute una costante di questo ultimo periodo. Coach Dossena schiera inizialmente in campo Bracci al palleggio, Berti opposto, Zaccone e Frediani centrali, Barreca e Benedetti schiacciatori, Verre libero. La ricezione, come detto, non è buona e i biancorossi soffrono, riuscendo però a conquistare il primo set ai vantaggi per 27-25. La seconda frazione va un po’ meglio, i labronici soffrono meno e riescono ad imporre il proprio ritmo, vincendo in maniera più larga: 25-20; Dossena, nel corso del set, inserisce Trullo, che prende il posto di Barreca. Cambi anche nel terzo parziale: Langella va in palleggio, Barreca rientra e va opposto, mentre Trullo si sposta schiacciatore in posto quattro. L’esperimento però non porta i frutti sperati e così il Marina di Massa rientra in partita vincendo 25-17. Il quarto set vede capitan Bracci rientrare in campo, ma il Tomei è costretto ad inseguire fin dall’inizio. Frazione difficile che lascia presagire il ricorso al tie break, ma proprio nel finale la squadra di Dossena mette in fila i punti del sorpasso e vince 26-24.
Questo il tabellino del Tomei: Barreca 6 punti, Langella 1, Trullo 11, Bracci 5, Benedetti 17, Frediani 13, Zaccone 3, Berti 10.
Serie D – Finalmente arriva la prima, preziosissima vittoria in campionato per il Torretta, che supera 3-1 in trasferta il Tecnoambiente San Miniato, fanalino di coda del campionato insieme all’Upc Volley. I tre punti, quindi, hanno una valenza doppia perché ottenuti contro una diretta concorrente per la salvezza. Finalmente alcune buone notizie per coach Lavorenti, che può nuovamente contare sul proprio capitano, Baroncini, schierato subito titolare. Sestetto iniziale composto da Fecchi in regia, Baroncini opposto, Pierotti e Lampredi centrali, Felici e Lubrano schiacciatori, libero Voliani. Senza storia il primo set, vinto dai gialloneri per 25-15. La seconda frazione, invece, è ben diversa: il Torretta torna in campo con la stessa formazione ma il pubblico di casa spinge il San Miniato, che così pareggia i conti aggiudicandosi il parziale con il punteggio di 25-18. Fase cruciale della partita, nessuna delle due squadre può perdere ma entrambe hanno paura di uscire sconfitti dall’incontro: il Torretta ha però i nervi più saldi e vince il terzo set 25-21. Nel quarto set Cecconi, entrato nel corso della precedente frazione, rimane in campo e agisce da opposto; set tirato, punto a punto, e nel finale entra capitan Baroncini per alzare il muro. La mossa è giusta e il Torretta vince 25-23, chiudendo sul 3-1 la partita.

DONNE
Serie C – Dopo il bel filotto di quattro vittorie consecutive, il Volley Livorno perde, sconfitto in casa per 3-1 dalla Pallavolo Versilia. Partita mal giocata dalle livornesi contro una squadra che in classifica sta ben al di sotto della compagine di coach D’Alesio; mai in partita, se non nel secondo set, Livorno perde in malo modo il primo e il terzo parziale, giocando alla pari il quarto. Purtroppo le padrone di casa pagano a caro prezzo i tantissimi errori commessi, ben quarantotto, senza mai trovare la forza di reagire. Un weekend storto, comunque Livorno rimane al terzo posto in classifica in compagnia di San Giuliano, Grosseto ed Elba, prossimo avversario delle labroniche.
Coach D’Alesio ha schierato Angiolino, Bardi, Baronetto, Battain, Bernardeschi, Bitossi, Lenzi, Pasquini, Pietrini Giulia, Pietrini Elena, Tessari, Senni.
Prima Divisione – Il Tomei vince 3-2 a San Vincenzo al termine di una partita difficilissima, contro un avversario tosto e forte nella fase difensiva, a dispetto della posizione che occupa in classifica. Coach Montella opta per il consueto sestetto iniziale, vale a dire Miscioscia palleggiatrice, Pratellesi opposta, Guidi e Sighieri schiacciatrici, Cecchi e Campani centrali, Lombardi libero. Gli attacchi delle livornesi sono deboli e poco incisivi e così il San Vincenzo ha vita facile e vince il primo set 25-19. Cambia interpreti Montella, che inserisce Ricci per Guidi con l’intento di rinforzare difesa e ricezione, e Poggianti per Miscioscia. Campani, Pratellesi e Sighieri guidano le compagne mettendo a segno un punto dopo l’altro e in pochi minuti il Tomei vince 25-14. Terzo set in fotocopia, fondamentali ben eseguiti e 25-21 ospite. La quarta frazione si apre con una serie di errori delle ragazze del Tomei, che si devono arrendere 25-20 nonostante gli ingressi di Munafò per Pratellesi, Poggianti per Miscioscia e Guidi per Ricci. Tie break deciso in meno di dodici minuti: il Tomei si impone 15-8 e conquista due punti importanti per la classifica ma che fanno perdere un punto nei confronti della capolista Follonica (che ha però una gara in più).
Perde invece il Volley Livorno, che a Piombino viene sconfitto 3-0. Il risultato è frutto di pesanti quanto gratuiti errori in attacco e, specie nel primo set, in difesa e al muro. Piombino ha così vita facile e con punteggi di 25-16, 25-22 e 27-25 fa suoi i tre punti in palio.
Il derby fra Labronica e Torretta, infine, viene vinto dalle giallonere per 3-1. Iniziale vantaggio delle padrone di casa, che si aggiudicano il primo set 25-22, ma con uguali punteggi il Torretta vince seconda e terza frazione. Più semplice per il Torretta il quarto set, chiuso in pochi minuti 25-11. Nella lotta promozione c’è anche la compagine giallonera.

Riproduzione riservata ©