Il volley in rosa sorride, male gli uomini. Tutti i risultati

Mediagallery

di Marco Palumbo

Il weekend di campionato non sorride agli uomini della pallavolo livornese: sia il Tomei che il Torretta, infatti, perdono 3-1, ma fanno da contraltare le prestazioni delle squadre femminili: il Volley Livorno torna al successo dopo una lunga serie di sconfitte, il Tomei è sempre più dominatrice del proprio girone, il Torretta guadagna un punto sulla seconda.

UOMINI

Serie C – Che la partita fosse difficile per il Tomei era stato preventivato; la squadra di coach Dossena, infatti, si presenta al match contro il Pieve a Nievole in piena emergenza, priva dei due centrali e con altre defezioni pesanti. La formazione che scende in campo, di conseguenza, è inedita: Langella al palleggio, Berti opposto, Benedetti e Dossena schiacciatori, Castelli e Frediani centrali, Verre libero. A disposizione Trullo e Bracci che nel corso della partita fanno il loro ingresso in campo.

Il primo set mostra un Tomei battagliero e con il giusto atteggiamento: la battuta funziona e gli schiacciatori biancorossi mettono a terra molti palloni, e la frazione è livornese per 25-21. Tomei che inizia bene anche nel secondo set, prima del blackout che fa perdere bussola e set: 25-23 per gli ospiti del Pieve a Nievole. Gli avversari dimostrano di aver trovato la quadratura del cerchio grazie allo spostamento di ruolo di alcuni dei propri giocatori e con facilità vincono terzo e quarto parziale portando a casa i tre punti: i punteggi sono di 25-14 e 25-22.

Serie D – Purtroppo anche i gialloneri del Torretta raccolgono una sconfitta, in trasferta contro il CascineVolley Empoli, terzo in classifica. Coach Lavorenti, che deve fare a meno di Felici, schiera inizialmente Fecchi al palleggio, Simonti opposto, Cecconi e Lubrano schiacciatori, Pierotti e Di Pirro al centro, Voliani libero. Numerose le sostituzioni, facilitate anche dalla tattica di coach Lavorenti, che scambia l’opposto con il palleggiatore ogni volta che questi passa in prima linea, inserendo Facchini in regia in seconda linea e Barroncini in zona 2: un meccanismo che consente di alzare il muro ed avere sempre 3 attaccanti in prima linea.

Empoli fa vedere la maggior caratura vincendo 25-17 sia il primo che il secondo set e mettendo così una seria ipoteca sul successo finale. Reazione d’orgoglio del Torretta nel terzo parziale, vinto 25-21 dopo essere stato sotto per 20-18. Niente da fare, invece, nel quarto set: i padroni di casa suggellano la bella prestazione con un perentorio 25-12 e salgono a 27 punti in classifica, contro gli 8 dei livornesi.

DONNE

Serie C – Finalmente torna al successo il Volley Livorno, che dopo cinque sconfitte consecutive batte per 3-1, in trasferta, il Pontedera e si porta a 21 punti in classifica, al settimo posto. La partita delle livornesi scorre via senza grossi patemi, condotta sempre con il giusto piglio. Il primo set, soprattutto, vede le ospiti giocare con ordine e grande efficacia, con buoni fondamentali. La vittoria riporta serenità e fiducia in un gruppo che aveva iniziato alla grande la stagione ma che poi era incappata in una lunga serie negativa. La pausa, evidentemente, è servita per ricaricare le batterie di una squadra che comunque vanta un buon collettivo. Risultati dei quattro set: 18-25, 25-17, 22-25, 19-25.

Prima Divisione  – Tredici su tredici per il Tomei, che in quaranta minuti si sbarazza anche del Cecina (3-0) e consolida il primo posto in classifica. Montella schiera il sestetto base classico, composto da Guidi, Sighieri, Campani, Gori, Miscioscia, Pratellesi, Lombardi libero. Nel corso della partita, spazio anche per Munafò, Poggianti e Domenici. Partita facile per le livornesi, come si evince dalla durata dell’incontro; il gruppo del Cecina è giovane, ma comunque dotato di giocatrici molto interessanti. Da sottolineare la grande prova in attacco di Campani, che mette a terra tutte le schiacciate provate. I tre set si chiudono sul 25-16, 25-15 e 25-17.

Al terzo posto il Torretta, che vince 3-1 fra le mura amiche contro i Vigili del Fuoco Grosseto. Partita molto positiva per la squadra di coach Corrieri, che schiera Belli in regia con Mondolfi opposto, Baldini e Rombolà schiacciatrici, Dodoli e Dello Sbarba al centro, libero Riccetti; a disposizione Sartorio, Sbrana e Secchi. Primo set relativamente semplice per le giallonere, vittoriose per 25-16; ma la reazione di Grosseto non si fa attendere, tanto è vero che le ospiti si portano in parità già nella frazione successiva, vinta per 25-21. A quel punto il Torretta mette la quarta e chiude velocemente la pratica, grazie a due convincenti set vinti 25-18 e 25-20. Il Follonica, secondo in classifica, adesso è distante due punti, dopo il successo per 3-2 sul campo della Labronica (26-24, 16-25, 25-22, 23-25 e 9-15).

Bella prova, infine, per il Volley Livorno, che esce sconfitto con onore dalla tana del Rosignano, quarta forza del campionato. Partita coraggiosa per le labroniche, che fanno penare le avversarie più di quanto si potesse pensare. Bene le difese, ed efficaci anche gli attacchi di entrambe le compagini. Iniziale vantaggio del Rosignano che si aggiudica il primo set 25-17, ma Livorno reagisce e pareggia i conti (23-25). La bella partita prosegue anche nel terzo parziale, vinto dalle padrone di casa 25-20 e con analogo punteggio si conclude anche la quarta frazione.

 

Riproduzione riservata ©