Torna il Nuoto Livorno Swim Camp

Mediagallery

Ancora a Riccione, per il terzo anno consecutivo. Perché lo “Stadio del Nuoto” è unico nel suo genere, e anche perché le ultime due splendide stagioni sono cominciate proprio da lì, con il Nuoto Livorno Swim Camp, che da tre anni rappresenta una certezza di adesioni e l’opportunità per i ragazzi più piccoli di allenarsi per cinque giorni al fianco dei campioni della prima squadra, vedi i recenti medagliati ai Campionati Europei di Berlino, Federico Turrini e Chiara Masini Luccetti, e la regina indiscussa dell’estate 2013, Martina De Memme, oltre ad alcune novità che verranno svelate solo in sede di presentazione.
Un mini collegiale di ripresa all’insegna della fatica (ma pure del divertimento con doppia giornata all’Acquafan) in vista di un calendario 2014/2015 particolarmente ricco di grandi appuntamenti internazionali che la Nuoto Livorno ha tutte le intenzioni di onorare confermando quanto di buono prodotto in estate a Berlino, in giro per l’Europa con la Coppa Len di Acque Libere e soprattutto senza dimenticare tutte le innumerevoli manifestazioni a livello provinciale, regionale e nazionale che permetteranno ai talenti del vivaio di crescere e, perché no, magari di ficcare il naso in prima squadra.

In quella prima squadra che dovrà abbracciare in maniera definitiva tanti atleti Juniores al fine di cementarsi ulteriormente tra le migliori 8 d’Italia sia in ambito maschile che femminile. Il tutto per poi puntare dritti sui Mondiali di vasca corta di Doha a dicembre, sulla prima edizione dei Giochi Olimpici Europei che si svolgerà a giugno 2015 a Baku (Azerbaijan, la nazionale italiana parteciperà probabilmente con la rappresentativa Juniores), i Mondiali Assoluti di Kazan (Russia) e infine i Mondiali Juniores di Singapore tra un anno esatto. E a tutte queste manifestazioni la Nuoto Livorno cercherà di essere presente, con tecnici e atleti, grazie all’impeccabile lavoro quotidiano sviluppato nel polo centrale di Livorno e nelle sedi distaccate di Tavarnuzze (Firenze), Pescia e Follonica. Insomma, una grande stagione si è conclusa e un’altra sta per iniziare. Sempre a Riccione, in attesa di tornare tra le corsie di casa, sempre con in testa con la cuffia del Nuoto Livorno.

 

Riproduzione riservata ©